domenica 9 ottobre 2011

Oceanic n°32.Il ritorno dal viaggio,forse,mai avvenuto.



Chiunque tu sia,metto l'angelo al servizio del demone e l'alba al servizio degli oppressi,senza timore di non essere accettato,la notte ha convinto una stella a lasciare il suo seme.


Voce narrante lo spirito guida di Achab.


Dove un uomo è tornato da un viaggio in una vita parallela,una vita non sua,dove un uomo gira per la foresta viola senza ricordare nulla,dove un uomo ha paura ma ha anche coraggio di vivere o morire.
Segue il suo vento e penetra lo spazio dentro le nuvole e le onde fremono deliranti,ha ferite e dolori come cibo,non è terorrizzato e fiero di esser quello che è,cos'è quella sprezzante e ironica solitudine di cui è vestito?
Minacciosi e silenti gli ostacoli aspettano di farlo cadere.
La vastità blu dell'oceano racconta una storia e lui deve trovare la via giusta per non perdersi ma senza fuggire,il nuovo mondo aspetta lui e gli altri ma solo se saranno disposti al rinnovo,l'anima è sempre grande è come un campo immacolato e ricco di fiori lucenti ma solo da guardare,lo stato virginale dell'alba sarà riconosciuto come il vero respiro dell'universo,i suoni silenziosi dell'ignoto andranno tradotti e quello sarà il nuovo credo,il fuoco con il suo potere sarà lo specchio per la nuova umanità,in questo momento una pioggia nera lava il delirio di  Achab e lo porta a capire che non potrà mai uscire da questo labirinto che è l'isola,la salvezza è lontana meta di illusionisti senza coraggio,ma lui non è un illusionista e non vuol esser salvato.
Troverai sangue e morte sul tuo cammino e nuove ferite come germogli nuovi saranno tuoi,dei fedeli e degli infedeli sei amico e tutto il resto è nel vento,dai voce alla tua voce ora Achab!
Sento una strana energia provenire dal lato nord dell'isola,mi attira dalla parte della spiaggia del granchio nero,dove tutto ebbe inizio.....quasi.  

54 commenti:

  1. ..Sento una strana energia provenire dal lato nord dell'isola..

    Energia che da gioia, la gioia che porta Luce, Luce che illumina il cammino dove i germogli lasceranno fiori meravigliosi per tutti.

    Felice domenica Achab, un abbraccio sincero. Bauuuu!!!

    RispondiElimina
  2. Grazie Achab un'abbraccio e Buona domenica!

    Anna ^_^

    RispondiElimina
  3. O no...il viaggio è avvenuto, forse è il ritorno che non c'è stato! O è il contrario?
    Ma che importa se è un sogno, se è una realtà, se è un mondo vero o parellelo? Colui, se colui sogna o se vive, possiede un'anima coraggiosa e timorosa nel contempo umana e mai virtuale.
    Sono anch'io un'anima chiusa in un labirinto, un'isola che spesso emerge dal grande oceano, per poi esserne di nuovo coperta dall'acqua, da sangue, da sole che alimenta fiori germogli di vita.
    Realtà, sogno, fantasia sono nella tua mente e quella voce che ti guida è sempre e soltanto la tua voglia d'amore e di bene e di lotta contro qualsivoglia ingiustizia!
    Bentornato Achab!
    Bentornato Aleister!
    Grazie per esserci sempre Massimo!
    TVB
    Elisena

    RispondiElimina
  4. Ciao Uiffea11,grazie della tua visita,wow belle parole cara amica.
    Ti auguro una domenica ricca di gioia e serenità.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  5. Ciao cara Anna,grazie di esistere grandeeeeeee,
    Serena domenica a te.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  6. Ciao Elisena,eh mah direi che l'impotante è esserci poi il viaggio se è avvenuto o no è uguale,appunto fiori eheheheheh guarda la posta,
    grazie cara Amica per le tue parole,mai fermarsi e il viaggio continua.
    Buona domenica.
    Ti abbraccio.

    RispondiElimina
  7. Ci sono viaggi fatti di bagagli e viaggi fatti con i sogni.
    A volte, capita, che sia anche lo stesso viaggio, di bagagli e di idee.
    A volte ci sembra di aver già percorso quella strada, visto quel paesaggio.
    Un ricordo nebbioso, dai contorni sfumati, come se, in quel luogo fossimo già approdati da un altro viaggio, da un'altra esistenza.
    I particolari......sono quelli che dobbiamo catturare nei nostri viaggi di bagagli o di idee.
    I particolari: una pietra annerita in un muro rosa; una finestra dalle vetrate multicolori che s'affaccia, sgargiante, sulla facciata di un austero palazzo; il pontile, calcinato con impresse le orme dei pesanti scarponi dell'ultimo marinaio; la chiesa barocca con la campana d'oro zecchino che dondola al vento senza più suono.
    E ancora alla ricerca di queste meraviglie
    Non è l'antico, il lussuoso, lo stravante che si modella nel ricordo riportandoci nelle regioni da noi visitate, ma il particolare come il merletto slabbrato di una torre, unaa pietra scalfita, un tronco inciso, l'ombra dietro il vetro di un balcone.
    Arzigogoli, minutaglie, riflessi......sono i particolari che rendono unico quel nostro viaggio di bagagli o di idee.
    Dettagli che solo i nostri occhi sono riusciti a vedere.

    Affascinante l'ipotesi dei mondi paralleli e degli altri noi stessi che li esplorano.
    Un bacio, Massimo
    Buona domenica
    Marilena

    RispondiElimina
  8. Che meraviglia questo header. Mondi paralleli, variopinti, vivissimi che ci osservano. Non la finisci mai di stupirmi.
    Foto e testo così surreali, affascinanti e traboccanti di trasposizioni allusive.

    RispondiElimina
  9. Ciao Achab,conoscendo la tua forza sono sicura che trovi il nuovo mondo e riesci a conquistarlo. Ti auguro un bell' inizio con l'aiuto dell'energia provenuta dal Nord!
    Un caro saluto, bacio +sorrisi di Cooperino

    RispondiElimina
  10. Mondi paralleli, sogno nel sogno, deja vu, specchi ......illusioni forse .....
    ma nel momento che esistono sulla pagina, vivono una loro realtà perenne, vivono la loro realtà, vivono e vanno avanti, sempre avanti.
    Un caro saluto

    RispondiElimina
  11. Sei sempre straodinario, Massimo!

    RispondiElimina
  12. Ciao Marilena,il viaggio comporta sempre delle scelte magari lasci a casa un cappello pieno di ricordi e porti una chitarra per suonare dolci canzoni d'amore o canzonacce da osteria,dentro la nostra mente sovente abbiamo il desiderio che ci mangia i passi del giorno e allora non resta che sconfinare nella notte,quello è il momento adatto che la mente sprofonda nel campo dei sogni o dei desideri.
    Grazie del tuo commento,molto bello.
    Buona serata.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  13. nei tuoi racconti fantastici e surreali ci sono anche dei passaggi veramente poetici."l'anima è come un campo immacolato e ricco di fiori lucenti..."."...segue il suo vento e penetra lo spazio dentro le nuvole..".
    Un plauso sincero,anche per la tua fervida fantasia.Ti abbraccio

    RispondiElimina
  14. Ciao Ambra,grazie cara,sei molto gentile come sempre,mi piace cambiare l'immagine di intestazione blog e sono contento che sia anche di tuo gradimento.
    Buona serata.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  15. Ciao Caterina,grazie cara dell'augurio,molto gentile,aspettiamo il resto del racconto,i mici ti salutano MIAO MIAO MIAO MIAOOOOOOOOOOOO.
    Buona serata.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  16. Ciao Fel,è come un ascensore un via vai tra un mondo e l'altro,sempre avanti ma tanto avanti e senza voltarsi indietro in modo da vivere nuove emozioni e lasciare l'inutile bagaglio,mah non saprei dove,ma è uguale non serve il bagaglio se è cosa inutile.
    Ciao.

    RispondiElimina
  17. Ciao Gianna,grazie cara,molto gentile.
    Buona serata.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  18. Ciao Graziella,grazie delle tue parole,dette da te hanno per me molto valore.
    Ti auguro una serena notte.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  19. Bello.. si sta per aprire una nuova avventura..mi piace molto questa sorta di preparazione che Achab fa..questo ricapitolare le forze favorevoli e contrarie, prima di seguire l'energia..che lo attrae.

    Avvincente..sei grande, come sempre, anzi di più!
    Un abbraccio e un buon inizio settimana

    RispondiElimina
  20. Ciao Red,grazie cara delle tue parole e del complimento,il viaggio rappresenta sempre un inizio e l'energia che attrae è come la curiosità a cui nessuno resiste.
    Grazie cara Amica,ti auguro giorni sereni.
    Serena notte.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  21. Nelle tue parole c'è vita, speranza, forza....solo chi combatte con lealtà riuscirà a fuggire della tela del ragno!!!
    Buon inizio settimana Achab!Un abbraccio

    RispondiElimina
  22. ciao caro Achab,
    un viaggetto così lo farei anche io, e poi potrei anche tornare... ne varrebbe la pena.
    un caro saluto, ciao.

    RispondiElimina
  23. Viaggio interessante...qualche souvenir??
    Cosa si porta indietro da un mondo parallelo? Cosa potremmo volere che qui non abbiamo???
    La speranza? La certezza? La rinascita?..uhmmm un mistero che ci svelerai spero!!!

    Ciao Achab alla prossima!
    Costy

    RispondiElimina
  24. Ciao Simo,grazie cara,belle parole le tue,mai smettere di lottare,bisogna lottare per migliorare il mondo e tutto il resto.
    Buona serata.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  25. Ciao Massimo,grazie amico,sei sicuro?
    Mi fido delle tue parole.
    Buona serata.

    RispondiElimina
  26. Ciao Costy,eh.....souvenir?mah non saprei tu che dici,da un viaggio in un mondo parallelo si porta molto ma rimane dentro,questo si porta,tu mi dirai ma cosa,cosa si porta,per prima cosa che altri mondi esistono il resto è emozione e viaggio mentale o reale o surreale il resto è nel vento.
    Buona serata.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  27. Ci sono voci ed energie nel mondo e nella natura che solo chi sa ascoltare inizia il suo vero cammino ...Buon inizio di settimana achab.

    RispondiElimina
  28. CARO ACHAB .
    Non è e vero che non si può uscire da questo labirinto che tu la chiami l'isola,la salvezza si trova sempre basta cercarla e togliere quel vestito di solitudine che si indossa , e non rinunciare mai ai sogni essi sono un serbatoio a cui attingere per affrontare anche gli aspetti piu sgradevoli della realtà. Tanto i sogni stanno li zitti zitti , nell'attesa che forse un giorno saranno realizzati .E tu sei un grande guerriero Achab
    CIAO Lina

    RispondiElimina
  29. Ciao Achab, desidero sentirti via e mail per una spiegazione che mi sta a cuore...questo sempre che ti faccia piacere.
    Ho cercato di mandarti un messaggio, ma imbranata come sono non ci sono riuscita....
    sem_ton@hotmail.it
    Grazie
    ciao, bacio
    Bruna

    RispondiElimina
  30. Ciao Katya,bellissimo il tuo pensiero,grazie.
    Buona serata.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  31. Ciao Lina,grazie cara Amica,il protagonista del racconto vive in stretto contatto con mondi paralleli e alle volte si sente perso dentro invisibili energie,ma lui è convinto di poter riuscire a rompere le barriere anche se alle volte è confuso,ma in modo ragionevole,la vita è sfida e la vita è ricerca,molto bello il tuo commento,grazie.
    Buona serata.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  32. Ciao Diana Bruna,grazie della visita,per me è un vero piacere ok ti scrivo.
    Buona serata.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  33. "L'alba al servizio dei opressi" stupendo Achab....questa espressione ha sapore di sacra scrittura.
    E solo un appunto del tuo testo pieno di poesia ed emozioni forti.
    M'incanta sempre leggerti, mi porti in un mondo di fantasia dove tutto e possibile, dove la materia prende forma del pensiero, dove si vive davvero...Grazie, un bacio pieno di calore.

    RispondiElimina
  34. Servirebbe anche a me un nuovo credo! aspetto il seguito..

    RispondiElimina
  35. Quel labirinto dove mi sono persa...cerco invano la via d'uscita, ma mi sembra tutto un'illusione...

    dolce risveglio mio caro...

    p.s.questo periodo il tempo per stare qui è molto ridotto, perdona le mie assenze...

    RispondiElimina
  36. Ciao Adriano,grazie caro Amico,speriamo.

    RispondiElimina
  37. Ciao Soledoro,grazie cara della visita e delle tue parole,ricambio il bacio pieno di energia positiva.
    Buona serata.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  38. Ciao Marcella,ho idea che bisogna esser noi a renderlo vero il nuovo credo.
    Ciao bella.

    RispondiElimina
  39. Ciao Angeloblu,grazie cara,sovente ci si perde nei labirinti ma se si è in due è meglio e il percorso diventa meno ostile,non farti problemi e stai serena.
    Buona serata.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  40. Ciao Massimo....sei in viaggio alla ricerca di nuove emozioni? Per non affaticarti troppo fai una sosta ....ti aspetto!

    RispondiElimina
  41. bellisime atmosfere, surreali? reali?
    sogno? realta?
    non importa riempiono gli occhi ,il cuore e inducono al sogno e la speranza colora le attese...ciao ACHAB (Massimo?)
    Elisabetta

    RispondiElimina
  42. Ciao Simo,eheheh sisi sono in viaggio,ok faccio una sosta.
    Buona serata.

    RispondiElimina
  43. Ciao Elisabetta,grazie cara molto gentile,importante è andare avanti,si il mio nome vero è Massimo.
    Buona serata.

    RispondiElimina
  44. trovare la giusta strada è sempre difficile e nessuno ci riesce con facilità...
    un abbraccio e buon giovedì ^______^

    RispondiElimina
  45. Ciao Achab... l'anima è sempre grande è come un campo immacolato e ricco di fiori lucenti ma solo da guardare... questa è poesia.
    Trasposizioni allusive... foto... versi... è tutto un crescendo... complimenti!!!

    RispondiElimina
  46. Un viaggio, un sogno, tante emozioni e qualche illusione.....buon fine settimana! Un abbraccio

    RispondiElimina
  47. Ciao Pupottina,grazie della visita,alle volte da te non riesco ad entrare,vero il tuo pensiero,ma è giusto sempre tentare.
    Buona giornata.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  48. Ciao Zicin,grazie cara molto gentile.
    buon fine settimana.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  49. Ciao Simo,grazie,buon fine settimana anche a te.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  50. Ciao caro achab,ogni tanto torno anche io a scrivere =), trovo i tuoi scritti affascinanti come sempre,un abbraccio e grazie di tutto

    RispondiElimina
  51. Ciao carissima Ela,bentornata,grazie ora vengo a trovarti.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  52. Ciao Achab, passo per un saluto e per augurarti una felice settimana.
    A presto

    RispondiElimina
  53. Ciao Zicin,grazie cara,ti auguro una serena notte e una settimana dolcissima.

    RispondiElimina