sabato 28 novembre 2009

Oceanic 14.Dea.Seconda parte.

Frainteso,no,noi fate siamo immortali caro Achab,ma ci sono delle regole da rispettare,non per la nostra moralità,ma per un fatto genetico.
Lei è venuta con te perché ti amava,e non per gioco e sapeva il rischio che se fosse rimasta incinta,poteva morire,è stato un atto d'amore,senza regole.
Incinta?????
Si, è andata così.
Non ha più senso la vita per me,senza lei,il dolore che ho dentro è come una tigre ferita che non mi da pace.
Ieri siamo andate al centro della foresta viola e con il nostro rito l'abbiamo messa a riposare per l'eternità,al collo aveva le tue collane.
Vorrei morire,non è colpa tua Achab,era destino che finisse così.
Vieni con me Achab,devo farti vedere un fiore,il tuo fiore e il fiore di Dea,mi portarono una bellissima bambina,bianca come la neve,era un amore,gli stessi occhi di Dea,vuoi sapere il suo nome,certo,bene,il suo nome è Luce,dopo giocherai con lei,ora vieni,devo parlarti del mondo nuovo e di come riuscire a penetrarlo.
Tu Achab,devi riuscire ad arrivare a uno stadio elevato di conoscenza suprema,devi espandere la tua mente oltre i confini dell'ignoto,senza freni e inibizioni.
Tu sei il prescelto,l'unico in questa isola che può farlo,e non è un caso che sei arrivato in questo punto della foresta viola.
Guarda con i tuoi occhi dentro queste lenti,sono cristalli dell'isola di Zamoras,guarda e dimmi quello che vedi,lo spettacolo che vedevo era unico e sorprendente,vedevo un paesaggio pieno di ogni ben di Dio,le persone vivevano il totale armonia,persone di razze differenti vivevano in pace e amore,tutti uniti,strade dai mille colori,in alto nel cielo vedevo tre soli non molto grossi,la gente cantava,i bimbi giocavano nel verde,animali correvano liberi anche quelli feroci,ma non esisteva violenza,di nessun genere,il nuovo mondo era governato dagli anziani, i saggi,quello che vedevo era bellissimo,il mio cuore era leggero per tale visione,ma tornando alla realtà sprofondavo nelle tenebre,non avevo più la mia Dea.
Quello che ho visto è molto bello,certo,è il nuovo mondo,e dovrai riuscire nell'impresa Achab,sento un sibilo mi giro una sensazione fredda,umida e bagnata mi..............

54 commenti:

  1. Il viaggio ha un nuovo inizio, con la morte nel cuore e la peranza negli occhi. Un mondo diverso e meraviglioso aspetta il nostro Achab, che deve lottare contro il suo dolore, per la vita e la Luce. Loo seguiremo fiduciosi vigili, Noi saremo ancora accanto con lui.
    Un bacio Capitano portatore di storie affascinanti che ci rapiscono mente ed anima.

    RispondiElimina
  2. Achab.....
    mi vien da farti un milione di domande più che commentarti...
    Però una cosa te la dico subito...
    non avevo dubbi sul fatto che tu sia davvero speciale....riferendomi al "prescelto" del tuo post....
    E pensi che noi comuni mortali potremmo mai un giorno scorgere e vivere nel mondo a tre soli?
    Perchè esiste....so che esiste.(mi piace crederlo)
    Un abbraccio e buona domenica!

    RispondiElimina
  3. Ciao Fel,grazie della tua presenza,molto bello il commento,sei molto dolce,e una persona veramente valida sia x il tuo fantastico blog,che x il tuo pensiero.
    Buona domenica Fel.
    Un bacione e un caldo abbraccio.

    RispondiElimina
  4. Ciao Luna,grazie della tua visita,non posso dire di essere una persona speciale,ma se lo pensi grazie sei molto gentile.
    X i tre soli questo dovrebbe essere il nuovo mondo,vedremo gli sviluppi della terza parte.
    Buona domenica Luna.
    Un bacio e un abbraccio.

    RispondiElimina
  5. La morte, alla fine, reca ancora una speranza.
    Difficile da vedere nella disperazione eppure......l'amore è un collante molto forte, che lega la vita alla morte. Crea un legame eterno che, passato il momento cupo della disperazione, si tramuterà in tenerezza. Ritemprando di nuovo vigore la vita che, pur sempre, continua. E, se non sarà più lo stesso mondo nel quale assieme si è camminato, impareremo ad amare il nuovo.
    Perchè la speranza sempre merita di essere accolta.
    E coltivata.
    Un bacio, criptico principe
    Marilena

    RispondiElimina
  6. Ho visto questo nuovo mondo passare davanti ai miei occhi! La tua descrizione dettagliata mi ha permesso di visitarlo!
    Luce, bellssimo il nome!
    Un abbraccio Achab!

    RispondiElimina
  7. E no, caro Achab, quel mondo non sei solo tu l'unico a vederlo.
    Ciò di così raro, imparagonabile anche al paradiso, dove non c'è alcun onnipotente che stabilisce o vieta, dove l'unica relatà è l'amore, beh, quel mondo lo vediamo e lo desideriamo milioni di persone, ogni volta che espandiamo la nostra mente verso l'ignoto e "tentiamo" di lasciarci andare.
    E più amiamo e più soffriamo.
    Dea non è morta, chi ama e genera per amore si assicura l'immortalità e Luce, sua figlia, è la prosecuzione della vita.
    Chissà perchè, a noi, comuni mortali, è stato donato l'intelletto, ma tolta ogni ragione in merito al dono ricevuto.
    Dea era consapevole del suo "fatto genetico" eppure, giustamente, ha preferito donarsi interamente a te per amore, il suo non è stato affatto un sacrificio, sacrilegio sarebbe stata la rinuncia.
    "Quello che ho visto è molto bello,certo,è il nuovo mondo,e dovrai riuscire nell'impresa Achab,sento un sibilo mi giro una sensazione fredda,umida e bagnata mi.............. "
    ..........ti sveglierai da un incubo o da un bellissimo sogno?
    Continua a lottare, Capitano, le barriere architettoniche sono come il gioco del "Tetris", più le distruggi, più si ricostruiscono, ma, alla fine...........
    Elisena. Un abbraccio:
    Joe Black, la morte che muore per Amore!

    RispondiElimina
  8. Ciao Marilena,molto profondo il tuo commento,che io condivido.
    Mai chiudere la porta all'amore o al nuovo corso,e la speranza è il nuovo colore x verniciare il nuovo percorso interiore,vedremo gli sviluppi.
    Buona domenica Marilena.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  9. Ciao L'Unastella,grazie delle tue parole,sei molto dolce,e la benvenuta nel nuovo mondo.
    Buona domenica.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  10. Ciao Elisena,molto bello e dettagliato il tuo commento,se vedete tutti il nuovo mondo io sono molto contento,e vuol dire che siete con me nella battaglia.
    X quanto riguarda il nuovo corso vedremo gli ulteriori sviluppi,non c'è amore senza sofferenza,questo è il biglietto x l'entrata.
    Grazie della tua presenza.
    Buona domenica Elisena.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  11. E chi mai rinuncerebbe a combattere per dei principi così puri?
    "Amore e sofferenza"= giusta alchimia?
    Impotenza al dolore = triste realtà!
    Buona domenica Massimo.
    Elisena, un'eterna viaggiatrice in mondi paralleli!

    RispondiElimina
  12. grazie mille, sei sempre gentile! bacino ianel

    RispondiElimina
  13. Caro achab tutti desideriamo un mondo migliore e amare alla luce dei "sole".
    Bacio

    RispondiElimina
  14. Ciao Ianel,grazie della visita.
    Bacione.

    RispondiElimina
  15. Ciao Stella,giusto commento,ma serve lottare.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  16. Ciao Elisena,giusto commento,mai rinunciare a battersi x un ideale di libertà e amore,certo costa fatica e molto sacrificio,ma serve.
    Buona giornata.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  17. quegli ultimi puntini di sospensione.... aspetto il seguito, aspetto di "vedere" quelle splendide immagini che descrivi....

    RispondiElimina
  18. Ciao Buba, grazie sei molto gentile, allora aspettiamo,ciao.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  19. I tuoi sforzi non erano invani,hai trovato il mondo incredibilmente bello e la piccola Luce. Peró hai pagato un prezzo troppo alto. Mi rattrista infinitamente che hai perso la tua Dea. Credo ancora nelle meraviglie cosí aspetto il seguito.
    Un grande abbraccio

    RispondiElimina
  20. bello il nuovo mondo:amore, pace,non violenza, libertà,...Luce...tre soli, ma senza Dea, senza l'Amore, quindi Achab soffre? non c'è un modo per riportare in vita Dea?sembra tutto così perfetto, ma non lo è, senza Dea, direi che è "quasi perfetto".Benvenuta alla nuova arrivata, Luce, speranza, vita...
    vediamo che accadrà, vorrei tanto essere più vicino ad Achab. Un abbraccio

    RispondiElimina
  21. Ciao Caterina,grazie della tua visita,e si tramite le lenti di cristallo dell'isola di Zamoras,ho potuto vedere uno scorcio del nuovo mondo,è giusto La piccola bimba luce rappresenta il nuovo corso,la speranza.
    Ora aspettiamo il seguito.
    Buona serata Caterina.
    Un mondo di bacini.

    RispondiElimina
  22. Ciao Alessandra,bello il commento grazie,e si Luce è il futuro e la speranza,non esiste niente per caso,quello che può sembrare perfetto magari non lo è.
    Ma tu mi sei vicino,grazie.
    Buona serata.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  23. che emozioni .. che bellezza ... quella Luce .. magnifica!..

    RispondiElimina
  24. Ciao Zoé,grazie sei molto gentile.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  25. Ho letto "annaspando" arrivando alla fine ..il respiro si è poi normalizzato ...:D
    Bellissima storia Massimo... UN SOGNO VIVERE IN UN MONDO COME TU LO HAI DESCRITTO ... anche se bisogna sempre pagare un "prezzo", la morte dell'amata Dea...
    Ma con la morte non muore la speranza, anzi, spesso, da essa risorge la vita.
    Un bacio!

    RispondiElimina
  26. Ciao Miryam,molto bello il tuo commento,giuste le tue parole,mai perdere la speranza,è questa che tiene in vita.
    Grazie della tua presenza.
    Buona notte dolce Miryam.
    Un bacio e un abbraccio.

    RispondiElimina
  27. Mi piacerebbe vivere in questo nuovo mondo che per ora hai potuto vedere solo attraverso lenti speciali.Sono sicura che come prescelto arriverai a vederlo e viverlo,nonostante l'alto prezzo da pagare.Ci indicherai la via?.
    Ciao,Ackab,una felice settimana.

    RispondiElimina
  28. Ciao Chicchina,molto bello il tuo commento.
    Bisogna essere pronti per il nuovo mondo,ma se ci sarà occasione farai parte del gruppo,promesso.
    Buona serata.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  29. Ho letto e riletto questo tuo post un paio di volte, molto bello. Il dolore per la Dea è sempre vivo e presente, e questa nuova 'Luce' è la speranza di un mondo migliore, di un mondo dove qualcosa della tua Dea non è andato perduto ma anzi, è ragione di speranza.
    Sempre bello leggerti.
    E sempre belle le immagini che metti sopra.

    RispondiElimina
  30. Ciao Ruby,grazie della visita,molto giusto il commento,e si da un atto d'amore è nata la luce,e questo è un motivo x andare avanti,nel ricordo di DEA.
    Ciao,un bacio.

    RispondiElimina
  31. Ciao carissimo Achab, e grazie della tua sempre gradita visita.
    Io sto un pò latitando.. sto bene ma sono troppo di corsa e questo maledetto tempo non mi basta più. Questa è la vita purtroppo..e dobbiamo fare delle scelte, non è vero Achab ??
    Passerà anche questo momento.. un caro saluto !

    RispondiElimina
  32. Ciao Massimo,e si il tempo è questo,ma serve la calma.
    é vero molte volte dobbiamo fare delle scelte.
    Grazie della tua visita,e a presto,ciao.

    RispondiElimina
  33. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  34. ciao...interessante..riesci ad incuriosire ...il prescelto...davvero un bellissimo racconto...ciao...

    RispondiElimina
  35. Massimo, sei un blogger strordinario!
    Posso permettermi di definire il tuo un BLOGNOVELAS,perchè hai trovato il modo giusto nel presentare i tuoi racconti, ricchi di mistero, fantastisci e anche, tristemente reali, lasciando tutti noi "lettori" sospesi su quei puntini ad attendere un seguito che credo non comporti un "THE END".
    Mi piace "sostare" nel tuo blog e leggere i vari commenti, sempre positivi e pieni d'attesa!
    Allora, a presto, alla prossima puntata!
    Un amichevole abbraccio. Elisena, un'amica delle balene bianche!

    RispondiElimina
  36. La stregope rossa elisenosca ha ragione Capitno, le tue storie hanno il sapore fantastico,irresistibile e senza tempo di un fuilleton del tremila. Un bacio gattosissimo
    ps immagine bellissima di copertina miaoooo

    RispondiElimina
  37. Ciao Lui,grazie della tua visita,e del complimento.
    CIAO.

    RispondiElimina
  38. Ciao Elisena,grazie della tua presenza,e del tuo commento,BLOGNOVELAS, bella questa parola.
    Grazie del complimento, troppo buona.
    X la fine,no,non credo,ma..........
    Allora alla prossima puntata.
    Elisena, un gruppo molto unito di abitanti della foresta viola,che ho incontrato all'alba,ha chiesto,a quando il lieto evento,o meglio,quando nasce il tuo BLOG?
    Buona serata amica delle balene bianche,
    Il capitano che insegue il leviatano ti manda un bacio.

    RispondiElimina
  39. Ricambio il bacio, Signore del Mare!
    Le mie amiche balene ti hanno restituito da tempo l'arto perso nel combattimento, loro sono diventate (per la verità lo sono sempre state) grossi cetacei pacifici che "lottano" quotidianamente per la sopravvivenza!
    Questo nostro mondo è tutto 'na guerra orribile!
    Migliori sono quelli paralleli dove tu ci porti viaggiando, descrivendoli con parole che diventano fantastiche cartoline da spedire senza alcun francobollo!
    'notte Capitano e......buona caccia al male!

    RispondiElimina
  40. Ciao FEL,grazie della tua presenza,sei molto gentile.
    Quello che pensate delle mie storie,mi fa veramente molto piacere,è vero molte cose hanno il sapore della paura,della tristezza,della violenza,e altre hanno il luccichio del sesso o dell'amore.
    La morte è presente nell'ultimo OCEANIC 14,ma io sono sempre per la vita,poi non è detto che in un certo modo non sia..........
    Grazie x l'immagine,ora la cambio.
    Buona serata,belli arrivano,hanno sentito il tuo profumo,molto invitante,i miei gatti,salutate Fel, MIAO MIAO MIAO MIAO MIAO MIAO MIAO,GNAM GNAM,mah che fate mangiate ancora?
    Ciao,un bacio.

    RispondiElimina
  41. Miao miao belli, vi adoro tutti mie carissime code ....... zampate,codate, e fusa atutti voi.
    Va bè, una musata affetttuosa anche al vostro amico Achab ...........ri-miaouuuuùùùùùù

    RispondiElimina
  42. Grazie FEL della tua musata,MIAOOOOOOOOOOOOOO.

    RispondiElimina
  43. Hai mai scritto favole Achab?

    RispondiElimina
  44. Ciao Marina,no,non ho mai scritto favole.
    perchè questa domanda.

    RispondiElimina
  45. Il mondo che vorrei...e stasera in questo mondo ci sono andata in punta di piedi seguendo la scia delle tue parole...non volevo tornare indietro perchè la realtà costretta soffoca l'anima e comprime i pensieri. Stasera ho respirato libertà, speranza e sento ancora addosso la tua "luce"!
    Un abbraccio e un bacio!

    RispondiElimina
  46. Ciao Antonella,bello e profondo il tuo commento,grazie sei molto gentile.
    Ti auguro una buona notte.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  47. Ho letto le due parti del Tuo racconto, un bell'intreccio di emozioni e speranze. La tristezza accompagnata dalla malinconia, mentre affannosamente cerchi una ragione che Ti ridia lo slancio alla vita che credi d'avere perduto.
    La morte e l'immortalità attraverso la stessa vita che si migliora nel bene.
    Mi chiedo come mai hai scelto come titolo del Tuo blog Achab-Aleister... il secondo forse rispecchia un pò della Tua personalità,ma il primo direi proprio di no, a meno che Tu non abbia una ragione che nulla ha a che vedere con l'origine di questo nome.
    Sei diverso dall'Achab bibblico :)

    RispondiElimina
  48. Ciao Francy274,grazie per il tuo commento,mai perdere la speranza,quella tiene viva la fiamma,della vita.
    Il tuo commento è ben articolato e profondo,grazie che mi segui.
    Per i nomi scelti per il mio blog,ACHAB è il protagonista del romanzo di Herman Melville MOBY DICK, come lui ho messo in atto una sfida,ho preso la vita come una sfida,e sono pronto.
    Il secondo nome, ALEISTER,viene da Aleister Crowley,è vero è stato definito l'uomo più malvagio del mondo,io non ho nulla a che vedere con questo,ma ritengo che sia stato un buon scrittore,e una persona fuori da ogni schema.
    Buona serata FRANCY274.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  49. Ciao Achab!!!
    Eh si il blog è più creativo e tu lo sei tanto!
    Grazie di leggermi.
    E' triste la foresta viola vero??
    Buona serata Achab un grosso saluto.

    RispondiElimina
  50. Ciao Calliope,grazie x il complimento,ma anche il tuo è un bellissimo blog.
    La foresta viola non è un posto triste,lì esiste la vita,e la natura è sempre al massimo dello splendore,forse capitano fatti che rendono triste la vita,ma non bisogna arrendersi,mai.
    Buona serata.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  51. -COMMENTO/AVVISO A TUTTI I MIEI LETTORI.SCUSATE L'IMPERSONALITA'E L'OFF TOPIC-
    Sto per piangere!
    Ho modificato link e nome del Blog, ma ignoravo che facendo questo avrei cancellato per sempre tutti i commenti.E dico tutti!...I vostri commenti da due anni a questa parte...Che tristezza...

    Se penso che ieri stavo per chiudere il Blog...beh...Mi dico...Forse era destino.Ricominciare tutto da capo.
    Meglio sorridere della mia incompetenza vah...eheheh :/

    Per chi vuole ancora seguirmi, il mio link nuovo è www.l-ultimadea.blogspot.com

    Al mio vecchio indirizzo spiego brevemente il perchè del cambio.

    Un bacione e un abbraccio!

    RispondiElimina
  52. Ciao Guernica,e sono cose che capitano,ti seguo sempre molto volentieri,grazie della tua visita,buon fine settimana.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  53. Ciao Achab! Grazie per i bellissimi complimenti che ricambio affettuosamente! Il tuo blog e molto interessante oltre che bello....per ora ho avuto modo di leggere pochissimo ma da quel poco che ho visto credo di poter dire con convinzione che sarò tra le tue sostenitrici più accanite!
    A presto....
    Passa da me quando vuoi...sei sempre il benvenuto!!

    RispondiElimina
  54. Ciao Claudia,grazie sei molto gentile,sei la benvenuta,è stato un vero piacere scoprire il tuo blog.
    Buon fine settimana.

    RispondiElimina