giovedì 23 aprile 2009

buona fortuna guen.

sei rinata,sei risalita dall'inferno.
i miracoli esistono,ma devi crederci.
dici che ti ho salvato,che è tutto merito mio,no in parte, forse.
hai i piedi su questa terra perché ci hai creduto.
ti ho ritrovato è vero,ti ho dato un aiuto,mi sono preso cura di te,in modo che uscisse tutto il veleno dentro te.
ricordi suonavamo assieme,poi la fuga,la setta i riti,l'eroina.
è difficile guendaline ma prova cancella il passato,il brutto tempo.
il futuro porta il bello con se.
dici che vuoi rimanere tutta la vita legata a me,non è possibile,ricordi la promessa il giuramento,
nel momento che ne uscivi avresti camminato da sola.
fuori c'è un nuovo mondo,e ti sorride,sei bella,forse i primi passi saranno come quelli di un bambino,incerti,ma poi andrai per la tua strada,la strada dell'amore.
ricorda la vita è una sola,a te è stato concesso di viverne una seconda,e questo è un bacio ricevuto da dio.
sono contento,e felice,il tuo sangue pulito ti da la lucentezza che è nell'assoluto,nella verità.
adesso le nostre strade si dividono,ma se avrai bisogno,io sono qua puntuale sono qua.
un grazie particolare alla grande madre, e alla family,buona fortuna guen.

15 commenti:

  1. la tua storia è molto simile alla mia. Non so quanto sia vero ciò che hai scritto, non so se veramente credi che le vostre strade siano oramai divise, ma io non o decidermi. Non so cosa fare, vorrei tagliare i ponti e voltare pagina, ma poi mi chiedo: faccio bene? tu come hai fatto?. un abbraccio forte forte.

    RispondiElimina
  2. la mia storia è un po particolare,ho fatto una promessa alla famiglia di guen una mia ex-ragazza di un bel po di tempo fa che avrei fatto di tutto x aiutarla ad uscire dal tunnel della droga,tieni presente che quando si stava insieme lei non si faceva,poi si è rotto l'incantesimo l'amore è finito,però io ho tenuto fede all'inpegno preso verso la famiglia e la grande madre che sarebbe la nonna di guen,io ho un grosso affetto x lei poi vedremo,forse è meglio voltare pagina,adesso sono un pò confuso e ho sete ti mando 60 baci.

    RispondiElimina
  3. in ogni caso sei un VERO UOMO.
    La mia è un pò diversa: lui è stato molto tempo, 10 anni con una ragazza, ora la storia è finita (sono circa 2 anni), lei ha un altro, almeno così ha detto, ma lui è spento, non ha voglia di vivere, non ho mai percepito il suo cuore e, per quanto abbia cercato di aiutarlo e di stargli vicino, non ci sono riuscita.
    Pensa, domenica si sono visti per parlare e da domenica si limita a sms dove scrive che vuole rivedermi, riabbracciarmi, che non soffre e poi non kiama. Mi dispiace tanto per lui, penso stia veramente male, ma per ora non ho più voglia di aiutarlo. Forse è meglio lasciarlo solo, lasciare che rifletta su quanto è accaduto.
    Notte e sogni d'oro...

    RispondiElimina
  4. achab la mi gatta sta male .... stasera la portiamo dal veterinario ... e io ho paura

    RispondiElimina
  5. un grazie x il conplimento raffaella,ma non è tutto questo che fa un vero uomo,ho fatto del mio meglio x aiutare guen,xchè nel farlo ci credevo,anche quando la storia era finita,avevo l'inpegno di aiutarla a ritrovare la strada e questo ho fatto x quanto riguarda te valuta bene se è il caso se no non buttarti via non serve.ciao.

    RispondiElimina
  6. strega61,come sta la tua gatta?fammi sapere ciao.

    RispondiElimina
  7. Grazie della visita nel mio blog di poesie. Il principale è "stella".
    Un caro saluto.

    RispondiElimina
  8. un saluto a stella e grazie.

    RispondiElimina
  9. dovrà prendere medicine ... ma dovrebbe guarire ... che paura che ho avuto ... la mia piccina ... pensa che l'ho vista nascere ... la sua mamma l'ha sfornata sul letto di mio figlio 4 anni fa (in tutto erano 4) e l'ho aiutata ad attaccarsi ad un tetta perchè non ce la faceva ... speriamo che tutto si aggiusti
    un bacio

    RispondiElimina
  10. si ti capisco, deve essere molto tenera,vedrai che va tutto bene,auguri ciao un bacio.

    RispondiElimina
  11. grazie del passaggio da me... e quello che ho letto, questo post, mi serviva proprio...
    sono all'inferno...non droga, no...droga dell'anima...
    mah...ce la farò...spero...e grazie ancora!

    RispondiElimina
  12. ciao poetella,grazie della visita e a presto.

    RispondiElimina
  13. sai... io sono una di quelle persone troppo intense che a volte fa le cose solo seguendo chissà quale istinto e si rende conto delle cose, dopo, senza pentirsi, ma sempre dopo.
    e allora non sapevo come dire, come fare per trovare un modo di iniziare. questo credo sia il tutto. se per tutto intendiamo qualcosa di indefinito che ancora non ho ben capito se voglio.
    io sono tutto e sono niente.
    mi sa che me lo tatuerò perchè lo sento davvero.

    mi fa piacere se riesco a rapirti con le mie parole.

    RispondiElimina
  14. beh sai irene,6 molto importante x me,la tua scrittura, la tua scrittura è come i colori dell'arcobaleno.alle 2 mi devo incendiare xchè ho molta sete,ciao.

    RispondiElimina