sabato 12 marzo 2011

Oceanic n°25.Pensieri al vento.

Dove l'origine della vita sulla terra
sono solo parole e supposizioni,e fuori,
l'aria è ricca di nuove malattie,che l'umanità
attende,senza chiedersi il perché.

Ringrazio l'inferno per avermi ospitato
ringrazio il paradiso per non avermi voluto.
Ho messo il cuore al timone della mia vita e andando avanti non mi sono pentito,qui,solo in questo posto che è l'isola di Zamoras ormai sono costretto a rimanere,parte dell'effetto dell'attraversamento dell'abisso che è una costante di molti di noi,ha bisogno di molta energia per la risalita e la rinascita,è come nuotare senza vedere la terra,ma la terra esiste,è la meta di molti,non tutti risalgono,tanti affondano,quale sia il potere di controllo delle situazioni è da ricercare nella nostra mente,basta scavare,per avere le risposte,ma non tutte sono lì,i miei studi mi portano a credere che un "oltre" esiste ma andando lì non c'è modo per tornare a raccontare quello che si vede e si sente,ma io sono convinto che un giorno si potrà fare un viaggio con biglietto di andata e ritorno,per ora il viaggio è solo andata.
Un mattino in questo oceano viola,al mio risveglio ho visto il fantasma di mio padre,era giovane,mi guardava e rideva,mi guardava e rideva,volevo parlare.........fare delle domande ma non sono stato in grado,e questo è un segnale,poi in pochi minuti è svanito,è tornato nel suo mondo nell'oltre,dove tutto è ovattato e senza inganni,ricordo il freddo nel mio sangue alla sua vista,ma poi tutto è tornato normale,una calma silente era entrata in me,e questo è un altro segnale.
Forse io sono condannato a rimanere in questa isola,o forse questo è una specie di limbo,e tutto è in attesa.
Sono come oceano che mai si ferma e tutto ruota come la fine e l'inizio.
(Testo dedicato a Dea.)

128 commenti:

  1. Tutto si muove (a volte anche troppo ), intorno a noi. Siamo noi a fermarci , questa vita piu' che una tranquilla discesa è una corsa ad ostacoli che spesso ci complichiamo con le nostre stesse mani, hai ancora tempo per arrivare al cancello . Concentrati sulla corsa . Buona serata

    RispondiElimina
  2. Anche gli oceani sono violabili",attraversabili.
    C'è sempre un biglietto di ritorno,un motivo per ritentare il viaggio:l'attesa potrà essere più lunga ma l'approdo sarà ancora più gradito e piacevole.
    Buona attraversata,capitano!

    RispondiElimina
  3. Intensa atmosfera...coinvolgente come sempre. Grazie, buona serata, un abbraccio, Red

    RispondiElimina
  4. I tuoi pensieri sono sempre molto profondi e pieni di riflessioni ma scaturiscono anche tanti interrogativi
    Buona domenica

    RispondiElimina
  5. Ciao Demetra,ok mi concentro,grazie del tuo commento molto bello,dai un occhiata alle impostazioni del tuo blog,non riesco a scrivere i commenti.
    Buona domenica.

    RispondiElimina
  6. Ciao Chicchina,grazie cara,belle parole,il viaggio che io intendo nel testo è un altro,ma è giusto anche il tuo pensiero.
    Buonanotte.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  7. Ciao Red,grazie della visita,e del complimento.
    Buona domenica.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  8. Ciao Gabe,grazie cara del tuo intervento,è giusto porsi delle domande.
    Serena domenica.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  9. Ciao caro Achab..come stai?passo per augurarti una serena serata e una dolce domenica.
    Ti stringo.

    RispondiElimina
  10. Ciao Giusy,sto bene grazie,e grazie della visita,ok stringimi,ti mando un bacione.
    Serena domenica.

    RispondiElimina
  11. Grazie per l'informazione .... scusa se esco dal seminato : tu sai che fine ha fatto maga di endor ? , mi è sparita sia da qua che da fb !. Grazie

    RispondiElimina
  12. Ciao Demetra,molte volte sono entrato da te per fare un commento,i tuoi testi sono molto belli,ma non riesco a mettere il commento,per la domanda che mi fai sulla maga non ho una risposta,e non la cerco.
    Serena domenica.

    RispondiElimina
  13. "Dove l'origine della vita sulla terra
    sono solo parole e supposizioni,e fuori,
    l'aria è ricca di nuove malattie,che l'umanità
    attende,senza chiedersi il perché ...."
    Il perchè lo hai ben espresso tu, Massimo:
    "Sono come oceano che mai si ferma e tutto ruota come la fine e l'inizio......"
    E...credimi penso ke oceano lo siamo un tutti
    forse cambiamo nel moto delle onde, forse siamo tsunami, forse siamo solo abisso.....
    Buona vita, Massimo
    Elisena

    RispondiElimina
  14. "Se non ci fosse l'inferno, saremmo come animali.
    Niente inferno, niente dignita'."

    Non ricordo l'autore di questa citazione, ma il tuo testo me l'ha fatta tornare alla memoria.

    Un abbraccio e buona domenica!
    Dony

    RispondiElimina
  15. i gatti aiutano a sentire meno il peso del limbo. Baci

    RispondiElimina
  16. anche io vorrei il biglietto di ritorno dall'oltre, una questione che mi inquieta, in tutte le sue forme. mi vengono i brividi. un abbraccio

    RispondiElimina
  17. Ciao Achab, son passato di qui per ringraziarti del garbato commento ai miei versi.
    Profitto per farti i miei complimenti, il tuo blog è davvero interessante.
    A rileggerti presto.

    RispondiElimina
  18. Ciao Achab, buona domenica
    Anna ^_^

    RispondiElimina
  19. L'ipotesi della reincarnazione, principe achab, è affascinante e colma di mistero, perchè il ritorno non può svelare ciò che è stato l'arrivo, tutto deve essere azzerato, indecifrabile. Amnesico.
    L'ombra, seppur tenue di un ricordo, svelerebbe troppo di ciò che siamo stati, di quello che abbiamo fatto e dell'esito finale.
    Condizionerebbe le nostre scelte, impedendoci anche, chissà, soluzioni diverse.
    Si rinasce quindi senza memoria, rivivendo la stessa storia o un'altra diversa.
    Nell'Isola dell'Oltre le nostre domande trovano risposta ma, se fossimo in grado di ricordare, forse smetteremmo di cercare, e questa sarebbe la morte da cui non si torna indietro.

    Forse non è questa la chiave giusta di lettura, eppure questo tuo racconto si presta anche a questa interpretazione.
    Un bacio, principe achab
    Marilena

    RispondiElimina
  20. Ciao Elisena,grazie del tuo pensiero,le tue parole sono giuste e si prestano molto bene al vero significato del testo.
    Buona domenica.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  21. Ciao cara Dony,molto vero il tuo pensiero,e senza sofferenza non esiste premio o vittoria.
    grazie della visita.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  22. Ciao Valentina,i gatti hanno letto il tuo commento e dicono che è vero,basta ci sia tanto da mangiare.

    RispondiElimina
  23. Ciao Alessandra,è vero il tema crea un certo disagio,vedremo più avanti.
    Buona giornata e grazie.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  24. Ciao Guardiano del faro,grazie della tua visita,e delle tue parole,è stato un piacere leggere le tue poesie e sentirle,sei molto bravo.
    Buona giornata.

    RispondiElimina
  25. Ciao Anna,grazie cara,buona domenica anche a te.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  26. Ciao Marilena,grazie cara del tuo intervento,trovo il tuo commento molto giusto,anzi devo aggiungere che sei riuscita ad ampliare il significato del testo,una analisi molto intensa e profonda la tua,grazie.
    Buona domenica.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  27. Non male... davvero non male. Penso che lo seguirò più spesso questo blog :-)
    Ciao!


    E.

    RispondiElimina
  28. Ciao Emanuele,grazie del complimento,sei il benvenuto.
    Buona serata.

    RispondiElimina
  29. Ciao Achab, scrivi sempre cose molte belle ed interessanti oltre che avvincnti.
    Mi sono abituata a questo appuntamento e aspetto sempre con ansia il seguito.
    Bella come sempre la foto della testata.
    Felice settimana

    RispondiElimina
  30. Ciao Zicin,grazie cara del tuo pensiero,si l'immagine che si vede in apertura è di Agim Meta grande artista.
    Il tuo ultimo post è molto bello.
    Grazie buon inizio anche a te.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  31. Ciao Achab,
    i tuoi scritti mi fanno sempre riflettere....
    "un viaggio con biglietto si sola andata".
    Quell' "oltre" non riesco a vederlo, ma mi succede qualcosa di strano: immagino i miei cari che continuano la loro vita nel cimitero, come fossero vivi ed allora mi pare di vedere i miei genitori che passeggiano nei viali, o il mio babbo che racconta le barzellette a mio zio e lui, che da vivo si divertiva moltissimo, che ride fino alle lacrime....
    Vedo la mia mamma e le mie zie che s'incontrano sedute a crocchia, a parlottare del più e del meno..
    immagino che la loro vita sia come prima che se n'andassero.
    E quando accompagno qualcuno che se n'è andato, al cimitero, penso che vicino al cancello ci sono tutti i suoi conoscenti, compresi i miei genitori che dicono: "Toh chi si vede!"
    Però nessuno esce da quel cancello, rimane là dentro e passa la sua vita facendo le stesse cose di quando era vivo.
    Lo so, è strano questo mio modo di vedere questo passaggio, ma ognuno ha necessità... di attaccarsi a qualcosa per non perdere quel filo che ci lega alle persone che ci sono state care.
    Ciao carissimo
    un grosso bacio
    Bruna

    RispondiElimina
  32. Scusa, ma con tutta la mia chiaccherata, ho dimenticato di mandare un lungo miaooooooo a tutti i tuoi meravigliosi gatti.
    Carezzina
    Bruna

    RispondiElimina
  33. Questo Tuo scritto offre molteplici interpretazioni.
    MI sono soffermata a riflettere su quel "ringrazio l'inferno per avermi ospitato, ringrazio il paradiso per non avermi voluto"..., C'è una tale forza di amore per la vita che travolge. Per quanto i Tuoi versi sono sempre di una tormentata dolcezza, questo evidenzia il Tuo essere molto combattivo. L'irrequietezza che Ti impedisce di vivere con serenità una calma piatta, infatti sei un oceano che non si ferma mai, e chissà che non riuscirai fra cento anni a pagarTi quel biglietto di ritorno, vista la Tua voglia di vivere ...
    Bellissimo davvero questo Tuo scritto.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  34. Ciao Diana Bruna,grazie cara della tua visita,
    sono commosso per questo tuo commento,che trovo molto suggestivo e bello,alla volte mi fermo a pensare ma non trovo le risposte che vorrei,e allora vado avanti,chi ha avuto nella vita delle tragedie si porta dentro il vuoto e quello rimane,una sensazione di freddo anche quando è caldo al solo pensiero di come poteva essere ma non è stato,molte domande mi sono posto quando ho perso una persona a me molto cara,ma la vita è anche questa,tutto ha un inizio e una fine.
    Noi siamo gli spettatori paganti di questo film chiamato vita.
    Grazie cara.
    Buona serata.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  35. Si Diana,grazie,i mici ti salutano MIAO MIAO MIAO MIAO MIAO MIAOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO.

    RispondiElimina
  36. Ciao Francy,grazie del tuo commento,le tue parole sono molto belle,un ritorno non sarebbe male,mi piacerebbe la cosa,mah.
    Grazie del complimento,il tuo ultimo post mi ha toccato il cuore.
    Buona serata.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  37. Sono le persone sensibili che ricordano con delicatezza ed affetto sincero chi é stato e chi é per loro importante sul piano dei veri e dignitosi sentimenti. Se poi sono artisti come te trasferiscono la memoria sul piano dell'intensa poesia.

    RispondiElimina
  38. Ciao Adriano,grazie del tuo commento,parole che toccano,e grazie del complimento,troppo buono.
    Buona serata.

    RispondiElimina
  39. Già un giorno sarà un viaggio per una destinazione ignota : l'infinito.
    C'è una sensibilità profonda nel tuo a volte non dire.
    Buona serata Achab
    Paolo

    RispondiElimina
  40. Ciao Paolo,grazie del tuo commento,molto giusto.
    Buona serata.

    RispondiElimina
  41. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  42. bellissime parole
    e poi combinazione... Dea era il nome della mia mamma!
    grazie per avermi dato la tua amicizia
    ti seguirò con grande interesse
    tiziana

    RispondiElimina
  43. Ciao Achab. Bellissimo questo tuo post. Le immagini, o vogliamo chiamarle visioni, di cui scrivi, le ho avute anch'io e ho provato la tua stessa sensazione di gelo che hai così bene descritto. Hai espresso con molto lirismo quello che anch'io sento quando penso a un "oltre" dove andremo.
    Grazie della tua visita e del tuo commento al post di Elio.

    RispondiElimina
  44. Dimenticavo di dirti che il tuo nuovo header è bellissimo e pieno di mistero

    RispondiElimina
  45. Ciao caro Achab, é pesante il mio cuore. Leggevo piú volte il tuo post che potrebbe essere la mia, le tue domande da rispondere che potrebbero essere le mie. Solo che io sono incapace di esprimermi cosí bene, cosí perfettamente. Grazie amico.
    Un caro saluto ed un forte abbraccio

    RispondiElimina
  46. Ciao Tiziana,grazie della visita,è un piacere anche per me seguirti.
    Buona serata.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  47. Ciao cara Ambra,grazie del commento,si alle volte queste sensazioni si fanno strada in molti di noi,ma è giusto andare avanti,belle parole e molto sentite da me le tue.
    Buona serata.
    Un bacione.

    RispondiElimina
  48. Si certo l'immagine che è sopra e di Agim Meta,straordinario artista,poi cambio.
    Ciao Ambra.

    RispondiElimina
  49. Ciao Caterina,capisco molto bene quello che vuoi dire,è quello che è dentro di noi,e alle volte esce fuori,sei una donna molto sensibile e dolce.
    I mici hanno sentito la tua presenza e ti salutano MIAO MIAO MIAO MIAO MIAOOOOOOOOOOOOOOOO.
    Buona serata e buon inizio settimana.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  50. Molto profonde le tue riflessioni, più che frasi sono poesie.

    RispondiElimina
  51. Ciao Tizyana,grazie del commento.
    Buona serata.

    RispondiElimina
  52. Sabe amigo, eu queria ter o privilégio de sentir esse frio no sangue, ao ver os fantasmas das pessoas por mim amadas: pai, mãe, irmãos, parentes de um modo geral, mulheres, amigos, etc.

    Belo texto, muito bem coordenado.

    Abraços,

    Furtado.

    RispondiElimina
  53. Bellissimo post, finalmente un blog da leggere! Ricambio volentieri la visita, a presto!

    RispondiElimina
  54. Ciao caro achab è sembre bellissimo leggere i tuoi post.ti auguro una buona settimana un abbraccio nonna di Sara gianna.

    RispondiElimina
  55. Un oceano che non si ferma, che ha sempre forme diverse. Che cambia fisionomia, ma che comunque resta sempre un oceano.
    Non mi stupisce che tu ami i gatti.

    RispondiElimina
  56. Capitano sai creare atmosfere come pochi e portarci dentro universi paralleli dove ci ritroviamo su percorsi dell'anima. Forse stiamo già camminando tra mondi al di là di ciò che crediamo di conoscere e di ciò che solo alcuni osano immaginare.Ma forse è la ricerca, come quella che racconti tu che è l'importante di questo viaggio dell'essere.
    un abbraccio gattosissimo miaaaaoooooooo

    RispondiElimina
  57. ps
    cover stupende e geniali ! fffffffrrrrrrrrrr

    RispondiElimina
  58. Ciao Achab, bella la foto in testata...come sempre.
    A presto

    RispondiElimina
  59. Ciao Rosmildo,grazie delle tue parole,sono molto belle.
    Buona serata.

    RispondiElimina
  60. Ciao Clementina,grazie sei la benvenuta,molto bello il tuo blog.
    Buona serata.

    RispondiElimina
  61. Ciao cara nonna Gianna,sono contento del tuo ritorno,molto gradito da parte mia,molte coccoline tutte per te.
    Buona serata.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  62. Ciao Chiara,grazie del tuo commento,molto bello,non ti stupisce che amo i gatti,e per quale motivo?
    Buona serata.

    RispondiElimina
  63. Ciao cara Fel,molto giusto il tuo pensiero,la ricerca che non puoi e non devi fermare,molte risposte sono dentro di noi,molto bello il tuo commento,giusta analisi del teso.
    Serena serata.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  64. Grazie Fel,amo cambiare l'immagine del blog.

    RispondiElimina
  65. Ciao cara Zicin,grazie.
    Buona serata.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  66. Ciao Achab, una curiosità. Non è da te che avevo visto un header che era un dipinto con una donna e due tigri o qualcosa del genere? Se è così, di chi è il quadro?
    Ciao e buona giornata.

    RispondiElimina
  67. Ciao Achab, viva Italia e viva italiani:)).Non sapevo che anche voi usate la coccarda (chiamate cosí?). Qui piove tutto il giorno ma é arrivata la primavera veramente.
    Cooperino é in vena e saluta quasi tutto il giorno te ed i suoi amici/che italiani con miaooooooooooooooo.
    Un caro saluto e baci

    RispondiElimina
  68. Un bel racconto che tocca alcuni perchè fondamentali della nostra esistenza.

    RispondiElimina
  69. Ciao Ambra,si,era Agim Meta,una donna e due orsi affamati,quella che è presente ora è un opera di Ray Caesar,maestro del surrealismo.
    Grazie della visita.
    Buona serata.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  70. Ciao Caterina,si è una coccarda,per questo avvenimento di grande importanza storica,sono contento che è arrivato il momento della tanto attesa primavera,che dolce Cooperino fai tante coccoline da parte mia,i mici salutano felici MIAO MIAO MIAO MIAO MIAO MIAO MIAOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO.
    Buona serata.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  71. Ciao Costantino,grazie delle tue parole,molto giusto il tuo pensiero.

    RispondiElimina
  72. Ciao Achab, passo per un salutino al volo. Buona giornata

    RispondiElimina
  73. Perchè i gatti sono creature misteriose e tu sembri attratto un po' dal mistero.
    O sbaglio?

    RispondiElimina
  74. Ciao Zicin,grazie cara,buon week anche a te,un abbraccione.

    RispondiElimina
  75. Ciao Chiara,condivido il pensiero sui gatti,loro hanno sentito e ti salutano MIAO MIAO MIAO MIAO MIAOOOOOOOOOOOO,per quanto riguarda me,posso dire che non sono attratto un pò dai misteri,ma moltissimo,io amo i misteri,grazie della tua visita.
    Buon fine settimana.

    RispondiElimina
  76. Massimo, sarò banale ma è bellissima.
    Vorrei tanto poter essere anch'io nell'isola di Zamoras e vedere attraverso i tuoi occhi poetici "l'oltre", i confini della terra, l'infinito.
    Sei un fenomeno di bravura. Un bacione!

    RispondiElimina
  77. Ormai lo sai: mi piace leggerti perché nei tuoi scritti c'è sempre un alone di mistero e la possibilità di riflettere e di farsi domande.. chissà davvero se un giorno si potrà andare e tornare dall'Oltre? sarebbe bello anche veder tornare qualcuno che abbiamo amato e che non è più.. bene, alla prossima..buon fine settimana

    RispondiElimina
  78. Ciao, grazie per il commento al mio blog, complimenti per quello che scrivi.
    Miaoooooo a te!

    P.S. Ho apprezzato molto anche la parte gattosa del tuo blog.

    RispondiElimina
  79. Ciao Miryam,grazie cara,le tue parole non sono mai banali,anzi il tuo commento è molto bello,grazie e buona domenica.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  80. Ciao Paola,grazie,non sarebbe male,anche se per un percorso del genere bisogna essere preparati e chissà che un giorno.............
    bello e molto sentito il tuo commento.
    Buona domenica.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  81. Ciao Orty,grazie del complimento,i mici ti salutano MIAO MIAO MIAO MIAOOOOOOOOOOOOOOOOO.
    Si i miei micioni sono adorabili,torna quando vuoi.
    Serena domenica.

    RispondiElimina
  82. ACHAB BUON GIORNO.
    Il tuoi racconti , come sempre mi lasciano con fiato sospeso.Non dai mai niente per scontato ,ed e vero come tu dici : ogni risposta la possiamo trovare solo dentro di noi . Come vedo ti affascina sempre il " MISTERO" , ed e proprio questo che rende ogni tuo racconto affascinante . Sono curiosa di leggere il seguito .
    BUONA DOMENICA LINA

    RispondiElimina
  83. Ricambio i saluti ai Gatti e ti seguo anche io.
    Buona domenica!

    RispondiElimina
  84. Achab, ciao! L'header dietro il titolo è magnifico.
    Grazie per i tuoi saluti. Pian piano riprenderò i ritmi di lettura. Ti lascio un sorridente "Buona domenica".
    Macca

    RispondiElimina
  85. Ps.: posso portare da me la coccarda bianco-rosso-verde?

    RispondiElimina
  86. Ciao Lina,grazie della visita,si mi piace il mistero,anche da bambino ero sempre attratto dal lato nascosto della luna,quello secondo me abitato.
    Buona serata.

    RispondiElimina
  87. Ciao Chiara,grazie cara,miaooooooooo.

    RispondiElimina
  88. Ciao Sandra,grazie dei saluti,si cambio sempre l'immagine sopra,mi piace l'idea di poter cambiare,certo prendi pure la coccarda.
    Buona serata.

    RispondiElimina
  89. Ciao grande achab. Sei riuscito a rendermi simpatico anche l'inferno, grazie Amico della Tua immensa fantasia descrittiva.
    Buona domenica.

    RispondiElimina
  90. CIAO...sempre intensi i tuoi racconti..mi piace molto il finale
    Sono come oceano che mai si ferma e tutto ruota come la fine e l'inizio...
    bravo...ciao..luigina

    RispondiElimina
  91. Ciao Adamus,grazie amico delle tue parole.
    Buona serata.

    RispondiElimina
  92. Ciao Luigina,grazie del complimento troppo buona.
    Serena serata.

    RispondiElimina
  93. Ciao Achab! é vero quello che scrivi?

    RispondiElimina
  94. Ciao Achab, passo per ringraziarti per le belle parole lasciate da Stella.
    Bellissima , come sempre, l'immagine in testata.
    Hai un gusto finissimo e scegli sempre delle immagini stupende
    Ti auguro un felice fine settimana
    A presto

    RispondiElimina
  95. Ciao Achab, passo per ricambiare il tuo saluto ed augurarti un buon fine settimana.

    RispondiElimina
  96. Ciao Marcella,diciamo che molte cose che scrivo sono vere,altre di pura fantasia,in questo testo c'è una forma di verità molto prorompente per quanto mi riguarda.
    Buon week.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  97. Ciao Zicin,grazie della visita,la tua poesia è molto bella,grazie a te per le belle sensazioni che ho ricevuto.
    L'immagine che si vede in alto è un dipinto di Naohisa Inoue pittore surrealista giapponese.
    Buon week anche a te.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  98. Ciao Krilù,grazie cara,è sempre un piacere venire da te.
    Buona giornata.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  99. ACHAB CIAO!
    Che belle immagini che posti sempre ...e che bei pensieri, che danno delle bellissime sensazioni tra verità e fantasia e mistero.
    TI AUGURO UNA FELICE DOMENICA LINA

    RispondiElimina
  100. Ciao Lina,grazie cara,la tua ultima poesia è molto bella e la trovo molto coinvolgente,ho fatto un giro nel nuovo blog Il condominio mi piace è molto bello,bravi.
    Si cambio sempre immagine,grazie della tua visita,ti auguro di passare una serena domenica.
    Unm bacio.

    RispondiElimina
  101. Ciao Achab, grazie delle tue assidue viste sul blog delle memorie
    Mi farebbe piacere vederti anche nell'altro mio blog "colorieparoledigabe" ciao ti aspetto!!!

    RispondiElimina
  102. Ancora ciao!
    Più precisamente volevo sapere se credi nell'aldilà per i motivi che hai scritto sulla poesia?

    RispondiElimina
  103. Ciao Capitano!Del tuo racconto mi è rimasta impressa la figura di tuo padre che era giovane e sorrideva! Sai anch'io immagino le persona care che mi hanno lasciato gia' anziane che ora siano tornate giovani e che sorridano! Un bacio buonanotte!

    RispondiElimina
  104. Ciao Graziella,certo vengo anche lì a farti visita.
    Buona serata.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  105. Ciao Marcella,si ci credo,ho dei motivi per farlo,e non ho motivi per credere il contrario.
    Credo alla storia di una persona a me molto cara che non è più tra noi,era una mia nonna,lei mi raccontò una storia molto particolare e a tratti misteriosa,si può definire una caso di pre-morte,quando arrivi al punto di non ritorno e sei già quasi dall'altra parte,e la storia di mia nonna è simile a molte altre storie di persone che hanno varcato i cancelli dell'infinito ma per una strana sorte o fortuna sono ritornati tra noi e hanno raccontato quello che hanno sentito e visto,si credo a queste storie,ripeto non ho motivi per non farlo.
    Grazie della tua visita.
    Buona serata.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  106. Ciao Rita,grazie cara della visita,capisco cosa vuoi dire,lo penso anch'io,è come un ritorno alle origini,una sorta di ritorno alla purezza.
    Buona serata.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  107. sempre più interessanti i tuoi post....eh si anche io mi sento come un'oceano dove tutto gira non si ferma....

    ciao caro
    ps:anche se qualche volta non commento,ti seguo e ti leggo sempre :D

    RispondiElimina
  108. Ciao !!! Capitano...scusami per la prolungata assenza ...ma attualmente posso navigare di meno rispetto allo scorso anno...sai bene perchè, non mi dilungo!!
    Sono passata per tuffarmi nei tuoi racconti ma doveroso è leggere i precedenti ed io ammetto sono rimasta indietro...ricaricherò per mettermi in pari...
    Intanto mando un abbraccio a te e brigata!!!

    RispondiElimina
  109. Hi Achab

    Sorry that I was a long time not here
    i'm not always in a blog mood (sorry)

    Have a wonderful week
    hugs from us all
    meowwwww meow...

    Kareltje =^.^= ♥ Betsie >^.^<
    Anya :)

    RispondiElimina
  110. Tanti segnali che portano a porsi delle domande...
    Penso che si trova sempre la via del ritorno... magari con difficoltà... l'importante è non fermarsi mai e arrivare ad aprire quel cancello!!!
    Come tutti i tuoi post trovo questo pensiero molto riflessivo e profondo... bellissimo!!!
    Ciao Achab un abbraccio per augurarti buon inizio settimana... bacio!!!

    RispondiElimina
  111. Ciao Achab, passo per un salutino veloce e per augurarti una felice settimana.
    A presto

    RispondiElimina
  112. La testata del blog è fascinosa.
    Paolo
    PS: ci andrei volentieri anch'io su Marte :-)

    RispondiElimina
  113. Ciao cara Fragolina,grazie del tuo commento,sei molto gentile.
    Buona serata.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  114. Ciao Bruna,la tua visita mi fa un enorme piacere,certo leggi con calma e non farti problemi.
    Buona serata cara.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  115. Ciao Anya,grazie cara della tua visita,scusa la mia assenza da te,cerco di rimediare al più presto.
    Coccoline e tanti miaoooooooooooooooo.
    Serena serata.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  116. Ciao Paola,grazie cara,molto bello e vero il tuo commento.
    Buona serata.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  117. Ciao cara Zicin,grazie del pensiero,sempre molto gentile.
    Ricambio con tanti baciotti.
    Serena serata.

    RispondiElimina
  118. Ciao Paolo,grazie della visita,il dipinto è di Naohisa Inoue artista Giapponese,ma poi cambio.
    Capisco il tuo pensiero su Marte ma forse prima è giusto arrivare sulla luna,anche se dicono,anzi hanno voluto far credere che ci sono stati,ma se è così,la data non è quella,io penso 1972/73.
    Buona serata.

    RispondiElimina
  119. Ciao caro amico, mi trascina il tuo "oceano che mai si ferma".Il tuo testo é un incanto.
    Dopo il fine settimana famigliare ti invio una serena nuova settimana e miaoooooooo di Cooperino ben riposato per i mici del tuo cortile

    RispondiElimina
  120. Ciao cara Caterina,grazie della visita,i mici ti salutano MIAO MIAO MIAO MIAO MIAOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO,il tuo post è molto bello.
    Serena notte.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  121. Manca un capitano da me! che ne dici di venire da me a festeggiare con tutti gli altri? mi farà piacere

    RispondiElimina
  122. Ciao Paola,grazie dell'invito,arrivooooooooooooooooooo.
    Un baciooooooooooooooooooooo.

    RispondiElimina
  123. Ok Achab, mi fa piacere.
    A presto!

    RispondiElimina
  124. Anche a me piacerebbe che un giorno quel biglietto di sola andata potesse divenire "andata e ritorno", penso che sia il sogno di tutti gli uomini.
    Esplorare l'inesplorabile, un qualcosa che è più ambito di un viaggio sulla Luna... l'oltremorte, chissà se arriveremo mai a tanto!
    Ma, per "tuoi studi", intendi studi esoterici? l'ho pensato per via del tuo nick e te lo chiedo perchè io l'ho letto in questa chiave. Magari, scusami, ne hai già parlato apertamente nel blog e me lo sono perso...
    grazie per i tuoi scritti, buona serata^^

    RispondiElimina
  125. Very enlightening and beneficial to someone whose been out of the circuit for a long time.

    online pharmacy

    RispondiElimina
  126. Ciao Marcella,è stao un piacere,buon week.

    RispondiElimina
  127. Ciao Alice,sono contento di rivederti da queste parti,trovo il tuo commento molto giusto e pieno di interesse per l'argomento,si è giusta la tua chiave di lettura,è in quel senso,per gli studi esoterici e del mondo del mistero,non scusarti cara,non è il caso.
    Buona serata.

    RispondiElimina
  128. Ciao Gizosafe,grazie della vista.

    RispondiElimina