sabato 21 novembre 2009

Visione n°8.

I predicatori del bene,sorridono e camminano
su pavimenti nuovi,immacolati.
Uno school bus passa,i bambini guardano dai vetri
i loro occhi sono fessure,senza luce.
é arrivato il buio,strani esseri escono,e plasmano ogni cosa
che toccano.
Una luce invita a giocare con il mondo,senza catene.
Il dolore è il pane quotidiano,e si trascina
come un vecchio
principe,ancora vitale.
Metallo fuso,polvere di ossa,sangue ovunque.
Un sogno nato male percuote il sesso,senza ostacoli
in vetrine illuminate da candele nere.
L'odore della carne è invitante,e aspetta i credenti del male.
(Dedico il mio scritto a:M-A-G-D.)

52 commenti:

  1. Un testo straziante caro Achab, dove il bene è in mano solo ai soliti predicatpoori dal sorriso stereotipato. Il male sta vincendo ? Eppure ..... c'è una luce, una luce gioiosa senza più catene, una luce c'è ancora .......
    Un abbraccio pieno di speranza per tutti noi e un bacio affettuoso tutto per te.

    RispondiElimina
  2. Ciao Fel,bello e giusto il tuo commento,questo da parte mia è un invito a tenere bene gli occhi aperti.
    Buona serata,dolce Fel.
    Un bacio e un caldo abbraccio.

    RispondiElimina
  3. Straordinario ... Vero ... Molto Reale. Sembra possibile toccarlo.
    Davvero Complimenti Achab!

    RispondiElimina
  4. Ciao Zoé,sei molto gentile,grazie.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  5. Ciao Achab, proprio così caro amico, quanto dolore c'è ancora in questo mondo...metallo fuso....a causa del quale sono i più deboli a pagare...mentre i predicatori del "bene" si beano di promesse che sanno già non manterranno.
    Buon fine settimana. Un abbraccio Bruna

    RispondiElimina
  6. Ciao Diana-Bruna,e si è così,molto giusto il tuo commento.
    Buona notte,e buona domenica.
    Un bacione.

    RispondiElimina
  7. Questa tua visione é paurosa. Ci conduci dal "male", dove "il dolore é il pane quotidiano" e ci sono bambini con occhi senza luce. Si sente l'atmosfera della la magia nera. Ajajaj, meglio svegliarsi:))
    La tua scrittura sempre mi inchioda alla sedia.
    Bacini e buona domenica allegraaaaaaaaa:))

    RispondiElimina
  8. Ciao Caterina,il tuo è un commento molto particolare.
    Grazie della tua visita.
    Buona notte e buona domenica.
    Un bacio e un abbraccio.

    RispondiElimina
  9. Carissimo Achab....
    io sono dalla parte dei tuoi occhi....quelli che vedono, osservano ed atterriscono allo stesso modo per la cruda realtà....ma ancor di più sono colei che i benpensanti colpevoli, mostri e delinquenti più di altri, li metterebbe al rogo senza ritegno!

    Ovviamente, il tuo scritto è sempre vivo...una valanga nell'anima di chi ti legge!

    RispondiElimina
  10. Ciao Luna,grazie delle tue parole,si sono x il rogo pure io,nella pubblica piazza,con tanto di invito x tutti.
    Ti auguro una buona domenica.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  11. E'il tetro spaccato di un umanità medievale.
    Ed è il vissuto della nostra epoca.
    Un medioevo, principe achab, nel quale ci muoviamo come ciechi.
    Ed analfabeti.
    Mancanza di pensiero.
    E supina accettazione del dogma.
    Fertile terreno per gli imbonitori e i farneticanti apostoli del bene.
    Una speranza......c'è sempre una speranza.
    Nella ragione illuminista del libero pensiero.
    La sola, efficace arma, sconfessare imbonitori ed affabulatori.
    Un bacio, principe illuminista.
    Marilena
    P.S. - Una volta, sui roghi, bruciavano gli eretici e gli uomini liberi. Tutti coloro che si ribellavano all'oscurantismo. Quelli che mai avrebbero rinnegato il loro credo. Quei roghi hanno illuminato il mondo. Non contaminiamoli con le ceneri effimere dei moderni anchorman e degli scaltri televenditori. Rischiamo, vista la povertà del pensiero contemporaneo, di farne dei martiri.

    RispondiElimina
  12. Ciao achab.. descrizione molto inquietante.. un ritaglio di vita dove emerge tutto il mal di vivere della società..dove la lotta tra il male e il bene diventa sempre più cruenta.
    Buona domenica Amico.

    RispondiElimina
  13. Ciao Marilena,molto bello il tuo commento,da parte mia i credenti del male è inteso,tutte le persone che vivono nell'odio e del male hanno fatto il loro percorso di vita.
    Ma nel mio scritto c'è anche una luce che invita a giocare con il mondo,senza catene,un segno di speranza.
    Grazie della tua presenza,buona domenica.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  14. Ciao Adamus,giusto commento,e si non viviamo un bel momento,ma non bisogna mollare.
    Grazie della tua presenza,buona domenica.
    Ciao amico.

    RispondiElimina
  15. Ciao, signore dagli occhi del colore delle creauture del mare!
    Le tue visioni, attraverso quell'iride stupendo di cui la natura te ne ha fatto dono, sono frammenti di vita quotidiana proiettata egregiamente nei testi del tuo blog!
    E' il bene ed il male, è la sofferenza e la gioia, da sempre mal distribuite negli animi ed il potere, quasi sempre gestito da mano dei potenti. Triste realtà nella quale, però, resta
    sempre un varco aperto per chi continua a credere di poter "cambiare" il gioco della vita!
    A presto: JOE BLACK, ELISENA O UNA DI QUEI BAMBINI A BORDO DELLA SCUOLA BUS!

    RispondiElimina
  16. P.S.: Sempre io, quella che si porta dietro la sedia per far salotto nei blog altrui, cioè Elisena.
    Mi piace aprire il tuo blog e trovare ogni giorno un'immagine diversa nella presentazione,stimola le mie di visioni!
    Buona domenica1

    RispondiElimina
  17. Ciao Elisena,Joe Black,o uno di quei bambini sullo scuola bus,un bambino e una bambina avevano i capelli rossi,mah coincidenze.
    Molto dentro al mio scritto il tuo commento.
    Serve continuare e non arrendersi.
    Buona domenica,e grazie x gli occhi.

    RispondiElimina
  18. Credo che tu possegga una vera ed onesta semplicità d'animo. Questo è quello che il mio, d'aninmo, intuisce!
    Sai, mi hai ispirato una fiaba.
    Se avrai piacere, te la manderò!
    Aribuona domenica e x il colore degli occhi non devi ringraziare me, ma madre natura!
    La bambina coi capelli rossi che ti osserva da dietro il finestrino dello Scuola bus!
    Elisena

    RispondiElimina
  19. Ciao Elisena,grazie delle tue parole,certo che puoi x me è un vero piacere ricevere un tuo scritto,una tua fiaba,non vedo l'ora.
    Buona domenica.

    RispondiElimina
  20. Ciao Achab, ciò che ho letto è molto reale. Fa paura! Questa società va stretta anche a me!
    E tu scrivi sempre divinamente.Un bacione amico mio!

    RispondiElimina
  21. Ciao Stella,( Vivida luce che sovrasti,per pochi eletti,in un vortice di illusione,senza barriere aspetto all'angolo della strada.
    Un rumore sordo tiene vivo il sogno,creando un labirinto mentale,dove l'uscita è a due passi,e senza fretta tu arrivi a cavallo del drago,e insieme dipingiamo la notte,color indaco.)
    Buona serata Stella.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  22. Ciao L'Unastella,grazie delle tue parole,ciao Lunotte tieni gli occhi aperti.
    Buona serata.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  23. ciao....una poesia davvero intensa....la lotta tra il bene il male...ma vincerà il bene..la luce...ciao...

    RispondiElimina
  24. Ciao Lui,io credo che il bene sia il vincitore finale,della sfida,forse ci vuole tempo,molto tempo,ma poi vedrai che.......
    Ciao.

    RispondiElimina
  25. ,,attalissimo il tema del tu scritto,,speriamo che i venditori di fumo, rimangano imprigionati nel loro stesso fumo,,,e per ben venga un luminoso giorno,,:_)

    RispondiElimina
  26. ma quanto sei bravo a descrive le cose nella maniera più viva...!

    RispondiElimina
  27. ciao achab,bella e triste,ti auguro una
    buona settimana.nonna gianna..

    RispondiElimina
  28. Una descrizione che sa di denuncia.. il male, purtroppo,a volte, ha il sopravvento.
    I tuoi pensieri dovrebbero arrivare in cima al mondo e toccare le corde dell'animo umano, specie di quello selvaggio verso i più deboli.
    Nessun trattato su questi temi arriva al cuore come con le tue parole.
    Sei meravglioso e stupendo Massimo ...si raccoglie nei tuoi versi il senso profondo di chi vorrebbe un capovolgimento...in questo mondo travolto da egoismi anche molto forti e orribili verso chi non si può difendere.
    Grazie...un bacio!

    RispondiElimina
  29. Belle poesie, non so perche' ma "sanno" di Inghilterra... E' questa l'impressione che mi ha accompagnata durante la lettura.
    Grazie per la tua visita e sono felice che il mio blog ti piaccia... sei sempre benvenuto nel mio angolino ;)

    RispondiElimina
  30. Ciao Annalisa,grazie della tua presenza,giusto commento,speriamo bene.
    Buona serata un bacio.

    RispondiElimina
  31. Ciao FRA Gioia(e)Rivoluzione,grazie del complimento,e della tua visita.
    Buona serata,un bacione.

    RispondiElimina
  32. Ciao Gianna,grazie della tua visita,x me è sempre un piacere,averti con noi.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  33. Ciao Miryam,molto bello il tuo commento,è giusto ribellarsi,e non mollare mai,grazie dei complimenti,ma sei troppo buona.
    Buona serata dolce Miryam.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  34. Ciao Selene,grazie x le tue parole,sei molto gentile.
    Buona serata.
    Un bacino.

    RispondiElimina
  35. Achab, mi pare una perfetta descrizione del triste mondo che siamo riusciti a creare...

    Bravissimo!Complimenti.

    RispondiElimina
  36. Ciao Achab,
    bello e triste il tuo post.. Sa di cose vere purtroppo. Ciao stammi tanto bene.

    RispondiElimina
  37. Ciao Guernica,e si è proprio così,ma serve guardare oltre e non fermarsi o arrendersi,non avere la speranza è come morire,e questo non è giusto nei confronti di chi è caduto x un ideale di libertà.
    Buona serata,un bacio.

    RispondiElimina
  38. Ciao Massimo,grazie della tua presenza,giusto il tuo commento.
    E si il mio scritto è molto triste,ma si vede anche una luce,è quella della speranza.
    Buona serata Massimo.

    RispondiElimina
  39. WOW Achab, mi lasci a bocca aperta!

    RispondiElimina
  40. Ciao Stella,questa è la foto della copertina di un disco molto famoso,il gruppo è KING CRINSON.
    ciaooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo.

    RispondiElimina
  41. è sempre la solita storia; la lotta contro il Male e in giro, ne troviamo tanto, troppo. La lotta è continua e senza fine, ma il Bene trionfa e ci aiuta a vedere le cose in modo diverso, anche se può sembrare un'illusione.Quindi mai demordere! Buona serata, Poeta Straordinario

    RispondiElimina
  42. Ciao Alessandra,grazie del tuo commento,molto bello e giusto,mai fermarsi,sempre avanti,contro il male.
    Buona serata.

    RispondiElimina
  43. Ciao Achab,lottare,lottare e lottare!il male è sempre dietro l'angolo...non farti sconfiggere,le catene stringono...ma tu puoi spezzarle!di male ne subiamo tanto,il male è sempre in agguato e ha preso il sopravvento...no!!!devi sfidarlo!io ci sono riuscita a spezzare quelle catene,fanno male credimi...molto male...ma se riesci a spezzarle sarai libero!un bacio.

    RispondiElimina
  44. Ciao Frufrupina,grazie del consiglio,ma io mi batto contro i demoni e non mi arrendo,io sono un tipo che rompe le catene,vado avanti grazie che sei con me.
    Buona serata.

    RispondiElimina
  45. Buona sera Achab. Dai tuoi scritti traspare sempre una passione per la vita, intrisa di amarezza, di tristezza, di voglia di rivincita e di lotta.
    Continua così, è sempre un piacere.
    Un bacio, un abbraccio, una dolce notte.

    RispondiElimina
  46. Ciao Achab,serena giornata.Un abbraccio.

    RispondiElimina
  47. Ciao Ruby,grazie della visita,bello il tuo commento.
    Buona serata.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  48. Ciao Frufrupina,buona serata.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  49. Grazie a tutte a tutti,buona serata.

    RispondiElimina
  50. E' stata una visione nitida...
    brividi...

    RispondiElimina
  51. Ciao Morgana,grazie.
    Un bacio.

    RispondiElimina