venerdì 30 ottobre 2009

Visione n°6.

Il rumore dei tuoi passi gioca a ping pong,con i battiti del mio cuore,rosa nera.
Sei arrivata cavalcando il sogno,vestita di buio,e con te porti l'odore del desiderio,rosa nera.
Confusi e variopinti inganni,fremono delusi,in attesa di essere sciolti,rosa nera.
Guarda come mi trasformo nella strada affollata,sabbia di vetro,circo di parole,un prezzo anche per le delusioni,rosa nera.
San Francisco,un cancello senza apertura,e il fuoco passa tra le rovine di immagini di amore e morte,sacrificio per gli amanti,rosa nera.
Il fruscio delle tue calze sul mio viso,in questo gioco a due,nella luce intensa,freddo metallico,tensione al limite,nessun premio,rosa nera.
Cielo liquido fluido rosso,mi sali sopra,schiuma di neve,il capolinea dei sensi,dolce creatura,ventre accogliente,e caldo,rosa nera.
Illudi il giorno per incontrare la notte,e io mi travesto da notte,e ti aspetto,rosa nera.
(Dedico il mio scritto a,G-G-G-S.)

38 commenti:

  1. sempre più straordinario, Poeta Straordinario

    RispondiElimina
  2. -Illudi il giorno per incontrare la notte,e io mi travesto da notte,e ti aspetto,rosa nera.-
    Splendida !!! Una rosa nera dal profumo talmente intenso da ispirare un'estrema attesa dove Lei illude il giorno attendendo l'attesa dell'agognata notte, e Lui pronto ad una trasformazione-travestimento in quella stessa notte, per poterla incontrare.
    Lui che per lei si fa circo di parole, sensazione magnifica espressa con una bellissima frase .
    Un bacio felinissimo magico Capitan Achab

    RispondiElimina
  3. Ciao Fel,molto dentro al mio scritto il tuo commento,grazie x la tua presenza,buona serata.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  4. Ciao Pierangela,anche a te buon fine settimana.

    RispondiElimina
  5. Achab...illudi il giorno per incontrare la notte, ed io ti aspetto rosa nera: bellissimi versi, sono incantata.

    RispondiElimina
  6. Ciao Sara,grazie sei molto gentile,bacio.

    RispondiElimina
  7. Ciao Massimo, questo tuo post è davvero colmo d'intuizioni meravigliose.

    Guarda come mi trasformo nella strada affollata,sabbia di vetro,circo di parole,un prezzo anche per le delusioni,rosa nera.

    Questa è assolutamente magnifica.
    Mi fa pensare al grigio. E poi ai colori.
    E poi di nuovo al grigio.
    Una brevissima ripresa in movimento. Veloce.
    Dove i gesti, i colori, e le figure sono strettamente legate in un ingarbugliamento quasi astratto.

    Descrivere le sensazioni è difficile.
    Renderle in immagini lo è ancora di più.
    Ma questa tua frase è davvero di pregio e valeva il tentativo di provare a tradurre in parole l'emozione che ne è scaturita.
    Gloria a te, principe, che ti travesti da notte
    Marilena

    RispondiElimina
  8. Ciao Marilena,grazie della tua presenza,bello il commento,sei molto gentile,e ancora grazie x avermi coinvolto nel tuo fantastico e sublime racconto,Mondi paralleli ed intersecanti,buon fine settimana,un bacio.

    RispondiElimina
  9. La rosa nera è un fiore molto raro, che nella notte si perde fra il buio della notte di una S.Francisco chiusa.
    Ma la forza delle tue frasi sicuramente avrà aperto un piccolo varco affinchè tu possa risentire il profumo di quel fiore prezioso.
    Bel racconto, frasi piene di immagini e significato.
    Buona Domenica
    Lorenzo

    RispondiElimina
  10. Principe achab, nel futuro la tua Foresta Viola entrerà nella leggenda.
    Al pari di Atlantide e di Utopia e dell'Isola Che Non C'è.
    Luoghi fantastici. Irrangiungibili, dai crocevia terrestri.
    Io sono stata fortunata perchè ho potuto intravederla dalla porta- finestra dello studio di Lucy.
    E ne sono rimasta incantata.
    Un giorno, magari, potremmo farne un racconto corale. Scritto a 4 o + mani.
    L'ultima fiammella del mio antro si sta spegnendo. E' ora che mi ritiri.
    Splendida notte principe achab
    Marilena

    RispondiElimina
  11. Ciao Lorenzo grazie della tua visita,bello il commento,David Bowie è uno dei miei idoli,un grande,buon fine settimana,ciao.

    RispondiElimina
  12. Ciao Marilena,x il futuro,mah,troppo buona,buona notte,un bacio.

    RispondiElimina
  13. Splendida, splendida rosa nera...

    RispondiElimina
  14. " Il fruscio delle tue calze sul mio viso,in questo gioco a due,nella luce intensa,freddo metallico,tensione al limite,nessun premio,rosa nera."

    Ne ho visto e sentito ogni dettaglio....
    Poesia e sensualità....
    passione e tormento....
    Hai un potere unico caro Achab...io spero davvero che tutto questo materiale non lo lascerai qui...ma lo farai andare oltre....
    sarebbe un vero peccato.
    Un bacione grande!

    RispondiElimina
  15. Ciao Luna,grazie del tuo commento,sono contento delle tue parole,molto importanti x me,buon fine settimana,un bacio.

    RispondiElimina
  16. Ciao Achab..bello e intrigante il Tuo racconto.
    Bella l'immagine del Duca Bianco..sai che siamo quasi coetanei ? io sono del 48, Lui del 47.
    Ti auguro un bellissimo weekend.

    RispondiElimina
  17. Ciao Adamus,grazie,il Duca bianco è troppo avanti,buon fine settimana amico.

    RispondiElimina
  18. Veramente bella .. Buon Fine settimana Achab.

    RispondiElimina
  19. Ciao Zoé,grazie,buon w-e anche a te.

    RispondiElimina
  20. Di nuovo un tuo post molto impressionante. Sei un grande poeta-scrittore. C'é tanta passione nel testo. Chi ti legge avrá voglia di diventare la tua rosa nera :)).
    bacini e buon fine settimana

    RispondiElimina
  21. Ciao Caterina,grazie del complimento,troppo gentile,x il resto non ho una risposta precisa.
    Buon fine settimana,un bacione.

    RispondiElimina
  22. "Il rumore dei tuoi passi gioca a ping pong,con i battiti del mio cuore"...sembra di sentirli
    ..."l'odore del desiderio"...
    "il capolinea dei sensi,dolce creatura"..."Illudi il giorno per incontrare la notte,e io mi travesto da notte,e ti aspetto,rosa nera"...
    Le immagini che crei nei tuoi poemi sono straordinarie:tutte!Mentre si legge si avvertono le emozioni, le senzazioni, è come vivere in prima persona ciò che scrivi. Riesci sempri ad arrivare all'anima e al cuore.un abbraccio

    RispondiElimina
  23. Ciao Alessandra,grazie x il tuo commento,e x il complimento,sei molto gentile,buona domenica.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  24. Una poesia intrigante... ricca di sensualità...
    passione e non manca il tormento per l'attesa... molto molto bella... complimenti!!!
    Ciao Achab oggi si festeggiano i santi quindi ti auguro una splendida giornata... un abbraccio e bacio

    RispondiElimina
  25. Ciao Paola,grazie delle tue belle parole,ti auguro una buona domenica,giusto sono i santi.

    RispondiElimina
  26. Verrò a prendere ripetizioni da te quando dovrò conquistare una donna...
    Complimenti!!

    RispondiElimina
  27. Ciao Balza,grazie della tua visita.

    RispondiElimina
  28. Stupenda il foto di apertura... colori fantastici,
    come e fantastico questo pensiero... molto bello.
    caro achab una serenissima giornata di "Ognissanti" con affetto,
    Lisa

    RispondiElimina
  29. Ciao Lisa,grazie,buona serata,un bacione.

    RispondiElimina
  30. A volte inattingibile a volte così passionale da sembrar carne...Emozioni...ovunque dovunque e comunque in vibrazione...E noi vibriamo con te in questi versi magici!

    RispondiElimina
  31. Ciao Roberta,bello il tuo commento,grazie,un bacione.

    RispondiElimina
  32. Passione ...quanto passione ... :-)
    leggerti per me e un piacere,
    un abbraccio con affetto, augurandoti la serena serata, e un pensiero positivo per la settimana che affrontiamo con sorriso.
    Lisa

    RispondiElimina
  33. Ciao Lisa,grazie sei molto dolce,ricambio con piacere, un bacione e un abbraccio.

    RispondiElimina
  34. "Confusi e variopinti inganni,fremono delusi,in attesa di essere sciolti,rosa nera."

    Non ci fu peggior errore di credere inganni dove c'era verità.
    Rimase sempre silenzio questo desiderio e così, quello che poteva essere, mai fu.

    Buona serata principe!
    Alexia

    RispondiElimina