giovedì 9 luglio 2009

oceanic 8 - gioco di specchi.

esco dalla foresta viola.
sono arrivato.
ti sono davanti e dietro.
fa caldo, il tuo trucco si scioglie.
per te e per l'occasione,mi sono vestito a festa,come una puttana da saloon,con il trucco giusto.
per il tuo arrivo,e in tuo onore ho piantato 1000 specchi sulla collina.
sono venuto,incontro a te,dolce amica,dolce morte.
mi dici che vuoi essere la mia amante,e che mi vuoi portare lontano.
sole che acceca,che scioglie il male,ma serve,alimenta le illusioni.
sai morte ti stimo,ma non mi fai paura.
respiro l'oceano,vivo di trucchi,di giochi,di illusioni.
mi avvicino a te,piano.
vuoi sapere degli specchi,beh,semplice,sono di benvenuto,rappresentano il nuovo corso,ma servono per vedere noi,in questo unico incontro.
ora mi vedi bene,ti sono davanti.
parla morte,sei qua per me, o no?
si ma non capisco,io sono la morte,e la mia immagine è giusto che non sia riflessa dentro gli specchi,ma tu,semplice,io non sono Più di questo mondo,è per questo che non vedi la mia immagine riflessa,sono già morto.
capisco,viaggio a vuoto,eh,si, torna da dove sei venuta,non tornare Più da me.
sei simpatica dentro il tuo vestito nero.
addio achab,addio morte.
la guardo andare via,davanti la morte,dietro la vita,la mia.
ora devo andare a togliere l'illusione, fatta alla morte,1000 tavole di legno,e molti metri di stagnola,illusione riuscita.
come oceano che non si ferma mai,io continuo il mio viaggio,vincente nella sfida con la morte,io non mi fermo.(dedico il mio scritto,a lei,dolce presenza della mia foresta viola.)

41 commenti:

  1. No, non fermarti ! Achab, il guerriero ha ancora molte sfide da affrontare, e Achab il poeta molte storie da raccontare. E noi,qui ai margini della foresta viola, siamo in ascolto.

    RispondiElimina
  2. bene,bene,non mi fermo,vado avanti,seguo l'onda,bello il tuo commento,eee,si,buona serata fel,grazie della tua visita.

    RispondiElimina
  3. Achab, quando la si guarda in faccia e non si ha paura allora la vittoria è grande!
    Lei, a volte, è molto ingiusta e prende anche i più bei fiori del prato e più rigogliosi alberi della foresta, quando invece potrebbe accontentarsi delle erbacce cattive...(???)..noi lo sappiamo e per questo lottiamo.
    Anzi, questa tua che ho letto con "avidità" mi insegna a non mollare in maniera ancora più forte.
    Achab, sei grande!
    Grazie, un bacio!

    RispondiElimina
  4. Le tue poesie sono bellissime e non lo dico per farti piacere, ma perchè lo penso davvero, sono piene di emozione..mi è piaciuto molto il fatto che hai usato il trucco come metafora, perchè poi parli di trucchi della tua vita..veramente splendida in tutto e per tutto..complimenti davvero!! Ti saluto e ti mando una buonanotte..

    RispondiElimina
  5. buon giorno miryam,grazie x i tuoi complimenti,sei troppo buona,molto tempo fa ho avuto un incidente,ho visto la morte,e x fortuna non mi ha preso,è giusto non mollare,continua nel tuo percorso,ciao.

    RispondiElimina
  6. buon giorno ela grazie dei tuoi complimenti,sei molto dolce,si,i trucchi,il vestito,le illusioni, servono x non farmi riconoscere,nel pezzo,grazie ela,vai avanti.

    RispondiElimina
  7. Stavolta non faccio domande... ho capito il gioco e anche il messaggio, però non sempre si riesce ad ingannare la morte. Stavolta hai vinto tu... ma lei tornerà. Ciao achab buon weekend, io me ne vado in montagna.

    RispondiElimina
  8. Ne sei uscito vincente, ma non mollare, non fermarti. La Morte non lo fa! Come al solito il tuo post è stupendo e serve anche a me. Mi dai la forza di lottare come te! Grazie Achab. Un abbraccio

    RispondiElimina
  9. Ciao achab, la morte è una presenza costante della vita stessa, ogni giorno cerca di afferrarci, a volte riusciamo a schivarla a volte no! (purtroppo). Ricordo una canzone di Branduardi in cui dice......." Sei l'ospite d'onore del ballo che per te suoniamo, posa la falce e danza con noi, nel giro di una danza e poi un'altro ancora.....e tu del tempo non sei più signora !" eh.. eh.., bel modo per ingannarla! Ciao Amico, buon fine settimana.

    RispondiElimina
  10. ciao sabina,puoi fare le domande che vuoi,non esiste problema,tornerà?peggio x lei,ciao sab,divertiti in montagna.

    RispondiElimina
  11. ciao l'unastella,non aver paura non mi fermo,sono ancora molti i demoni,e la battaglia continua,vai avanti io sono con te,ciao.

    RispondiElimina
  12. ciao adamus,una volta molto tempo fa mi è capitato un incidente particolare,ho capito che non era la mia ora,e vado avanti,bello il modo x ingannarla,è,ciao amico buon fine settimana.

    RispondiElimina
  13. Ciao Achab,
    ma che storia !! a me non capitano mai così.. perchè ??
    ciao e buon week end..

    RispondiElimina
  14. Ciao Achab,
    la tua infinita poesia mi sconvolge
    davvero complimenti.
    Buon fine settimana amoco mio

    RispondiElimina
  15. ciao massimo,grazie della visita,buon we.

    RispondiElimina
  16. grazie amico drummer dei complimenti,buon fine settimana anche a te.

    RispondiElimina
  17. Ciao Achab, le tue poesie lasciano dentro sempre qualcosa su cui riflettere. La morte....la signora in nero....non fa sconti a nessuno, davanti a lei siamo tutti uguali.
    Ciao buonanotte e un abbraccio Diana B

    RispondiElimina
  18. ciao diana-b,grazie del tuo commento,buona notte,un baciotto.

    RispondiElimina
  19. Buon fine settimana Achab, bellissima poesia.
    PS:
    Domani mica vieni ad Alessandria al motoraduno?

    RispondiElimina
  20. grazie della visita lorenzo,domani metto a posto la mia casa,sembra scoppiata una guerra,grazie dell'invito,ciao amico.

    RispondiElimina
  21. ^_____________^

    buona giornata di sole

    RispondiElimina
  22. "sai morte ti stimo,ma non mi fai paura.
    respiro l'oceano,vivo di trucchi,di giochi,di illusioni.
    mi avvicino a te,piano."
    Immagine meravigliosa, inquietante, fortemente dolce!

    RispondiElimina
  23. ciao pupottina,grazie della visita,buona domenica.

    RispondiElimina
  24. grazie del tuo commento,buona domenica roberta,ciao.

    RispondiElimina
  25. Bello...avvolgente e infinitamente vero.
    Per vivere meglio, bisognebbe rifletterci di più.

    RispondiElimina
  26. grazie della tua visita Nicole,bello il tuo commento grazie,ciao.

    RispondiElimina
  27. Achab,
    fammi capire meglio...vuoi forse dire che il vero paradigma della vita è la morte e viceversa ma che l'amore è più forte di ogni altra cosa?

    RispondiElimina
  28. sai marina,l'amore vince sempre,la verità anche,x il resto il tuo commento è molto giusto,buona serata e grazie, ciao marina.

    RispondiElimina
  29. ciao stella grazie della visita.

    RispondiElimina
  30. ciao pupottina,non capisco questi segni!

    RispondiElimina
  31. Credo che quello di Pupy sia un grande e splendente sorriso!
    Bye bye

    RispondiElimina
  32. allora grazie pupottina,ti mando un baciotto,ciao fel grazie del tuo intervento,anche a te mando un baciotto.

    RispondiElimina
  33. ...la morte è solo un ponte tra il dolore della vita e la pace di Dio...buon fine settimana.

    RispondiElimina
  34. grazie sara,buon fine settimana anche a te,ciao.

    RispondiElimina
  35. La morte non è l'ultima verità. Ci appare nera come ci appare blu il cielo, ma non annerisce la vita più di quanto l'azzurro celeste sporchi le ali dell'uccello.
    (Tagore)

    un abbraccio dolce Achab.....

    RispondiElimina
  36. grazie pasticcino,dolce pasticcino,ciao.

    RispondiElimina
  37. la tua creatività è come un meraviglioso mandala, le tue parole hanno una vaga sacralità lisergica, ogni poesia un granello di vita che va a formare un universo di sensazioni. sarei felice che tu curassi il mio blog, amche se non è certo a livello di quelli che segui... un forte abbraccio

    RispondiElimina
  38. grazie del complimento,troppo buona,sono stato su tutte e due i tuoi blog,devo dire che sono molto belli e ben curati,devi mettere la casella dei sostenitori,questa è l'unica cosa che manca,il resto è molto bello,grazie della tua visita,poi torno a trovarti,ciao ummagumma.

    RispondiElimina