venerdì 22 maggio 2009

oceanic-1.

barca nera,navighi, come un fantasma solitario,perso.
su questo mare color piombo fuso.
dentro ho come una tempesta color indaco.
nella testa una danza di draghi innamorati,brindano per i loro amplessi infuocati.
oh varuna proteggi,le anime perse sul fondo dell'oceano,legate dal tuo cappio invisibile.
anime vaganti, per l'eternità degli inferi.
lanterne di luna, indicano l'anello del cerchio per un passaggio segreto.
sgorga il sangue dell'angelo,caduto,diventato nero.
l'aurora,partorisce i suoi figli perversi,senza ammutinamenti.
barca nera,che porti il tuo carico di illusi,cercando di penetrare il nuovo mondo,paghi un prezzo basso per la vita altrui.
queste onde,frustano uomini senza speranza.
segni sulle loro schiene,e nei cuori,tutto svanisce.
la terra è lontana.
confusione,scorbuto,iconoclastia.
si aspetta per fare festa,ma la festa è lontana,l'uragano è vicino.
auguri,barca nera.

27 commenti:

  1. Visione visionaria, nera e tempestosa con quei squarci di luce lunari e quelle attese piene d'illusioni.Ipnotica. Baci felini

    RispondiElimina
  2. ciao,grazie e buona serata.

    RispondiElimina
  3. Beh... mi auguro che il "passaggio segreto" porti veramente alla luce prima di questo imminente uragano...
    Grazie... dolce notte Achab e buon weekend un abbraccio e bacione

    RispondiElimina
  4. grazie della visita paola,buona notte e bacio.

    RispondiElimina
  5. i tuoi scritti sono sempre sublimi!!!!
    buona notte e sogni d'oro. un bacione

    RispondiElimina
  6. grazie raffaella,ti mando un bacio,buona notte.

    RispondiElimina
  7. Ciao Achab, 6 bravo pieno di idee...
    Mi sono iscritta al tuo blog, ma compaio due volte, non so come è successo... scusami,ma ancora non sono "pienamente tecnologica"... non sono riuscita a cancellare una iscrizione.
    Ora è tardi, ci riproverò domani. Chiedo ancora venia... Ciao, un abbraccio!

    RispondiElimina
  8. ciao miryam,grazie del complimento,a presto.

    RispondiElimina
  9. Leggendo le tue parole per un attimo mi sono ritrovata in mezzo alla tempesta. Impressionante..

    RispondiElimina
  10. grazie della visita erica, buon fine settimana,è bello perdersi nella tempesta.ciao.

    RispondiElimina
  11. bella, sembra di trovarsi, veramente, in un mare in tempesta.Sai trasportare chi legge nei tuoi pensieri, quasi a catturare le sue emozioni Un abbraccio

    RispondiElimina
  12. grazie bel complimento,buona serata ciao simona.

    RispondiElimina
  13. Grazie Achab buona domenica anche a te un bacio... ciao ciao

    RispondiElimina
  14. Ciao Achab Aleister..già dal nome tutto un programma ^_^
    Mi piace come scrivi e non sei un visionario..usi una scrittura ermetica ricchissima di simbolismi che io adoro.
    Ieri pensavo di passare..ero troppo curiosa ma poi monsieur le temps ha vinto :(
    Ero curiosa di leggere oceanic-1 e aver trovato il tuo passaggio da me è stato come un invito a nozze :))))
    La barca nera è chiaramente un simbolo che tu associ a qualcosa..vedo anche Varuna la divinità vedica di ragveda e la luna è fondamentale per questa religione, se non ricordo male...lei vede tutto.
    E' molto bella e stavolta non vedo pessimismo ma tanta speranza per qualcosa che sembra scontato ma che in effetti non lo è.
    C'è molto misticismo ed in questo mare vedo sia te che tutti gli altri.
    Tu che lotti e combatti mentre gli altri sono inerti immobili.
    Poi...quella tempesta color indaco che hai in mente..ma lo sai che è una cosa bella? Non ricordo di preciso cosa significhi l'indaco ma so che è positivo.
    Mi fermo qui..non voglio assolutante entrare nei pensieri tuoi magari del tutto diversi dai miei...il fatto è che a me piace molto immaginare.
    Un abbraccio e se ti va vieni a trovarmi pure su perle di infinito, il mio mondo di viandante dell'anima...che se ti piacciono ermetismi simboli e segni..qualcosina la trovi.
    Buona domenica Achab e scusami di nuovo per l'invadenza nei versi..

    RispondiElimina
  15. Vado a vedere pure l'altro tuo blog nuove creature ^_^

    RispondiElimina
  16. Troppo forte sta cosa dell'orario..sono le 12.53 mentre nel commento spunta 3.53...
    sei sintonizzato su un altro fuso..e non credo sia un caso..
    ok ok vado ^_^ non parlo più!!

    RispondiElimina
  17. grazie del commento,ho letto molto bene quello che scrivi nel tuo blog,e mi piace proprio tanto,ti mando un abbraccio un pochino forte,grazie del sostegno,ho sete,ops scusa,si ti seguo anche io.

    RispondiElimina
  18. Questo pezzo mi piace particolarmente. Forse perchè anche nella mia mente c'è una tempesta! Sei sempre più grande.
    1 Abbraccio e buona domenica

    RispondiElimina
  19. grazie l'unastella,mi batto contro i demoni e vado avanti nella mia tempesta,ciao.

    RispondiElimina
  20. Interessante, questo squarcio di poesia. Sembra quasi che voglia intonare un canto "epico". Credo che, sviluppando il tema, possa venir fuori qualcosa di veramente interessante
    Ciao
    Sir Galahad

    RispondiElimina
  21. ciao sir galahad,grazie del complimento,vedremo,mah,buona serata.

    RispondiElimina
  22. Ciao Achab,
    eccomi qui come mi hai suggerito...
    sicuramente questo post non è da leggere di corsa quindi tornerò con calma..
    per ora ti lascio solo un saluto.

    ciao a presto (torno torno....)

    RispondiElimina
  23. grazie pasticcino,io ti aspetto,eh eh eeehhh.

    RispondiElimina
  24. Ciao,
    è bello vedere che in tanti abbiamo bisogno di esprimere quel "qualcosa" che il mondo non dà. Grazie per essere passata da me.

    RispondiElimina
  25. ciao marina,è stato un piacere passare da te,a presto,ciao.

    RispondiElimina
  26. Il colore indaco è il colore dei kharma migliore, direi sublime e di energia più positiva di tutti.
    Però quella tempesta... buio... da cosa è tormentato il tuo cuore poeta?
    Buonanotte Achab... finalmente posso vedere il tuo viso.

    RispondiElimina
  27. grazie della visita sabina,ci sono persone che per sentirsi vive devono entrare nella tempesta,notte e bacio sab73.

    RispondiElimina